Da 25 anni l'associazione coordina le vacanze in tenda degli oratori ambrosiani


Redazione

30/07/2008

Quindicimila ragazzi e quasi 2200 volontari: questo l’“esercito” mobilitato ogni estate dal Gruppo Campeggi Riuniti, l’associazione che da 25 anni esatti coordina le vacanze in tenda degli oratori ambrosiani, assecondando l’impegno e lo sforzo dei sacerdoti in collaborazione con l’Ufficio diocesano per la Pastorale del turismo.

Vi aderiscono cento parrocchie, comprese quelle già attive nel settore prima della nascita del Gruppo, come quelle di San Domenico e di San Magno – entrambe di Legnano -, che in campeggio ci vanno da più di sessant’anni. La stragrande maggioranza, naturalmente, fa parte della Diocesi di Milano, ma ci sono anche comunità della Chiesa bergamasca e di quella cremonese.

Oltre a costituire – oggi più che mai – un’occasione particolare di rinuncia alle comodità e al superfluo, la vacanza in tenda rappresenta un momento educativo di vita in comune, che coinvolge bambini, ragazzi, giovani e famiglie nei 5 mila posti-letto che il Gruppo Campeggi Riuniti mette a disposizione in Lombardia, Trentino Alto Adige e Valle d’Aosta.

Ad accomunare i diversi campeggi è l’icona posta in mezzo alle tende, simbolo dei valori racchiusi in questa particolare esperienza. Ma si mette in comune anche il patrimonio di competenze tecniche e logistiche acquisite nel corso degli anni, sfruttando inoltre la possibilità di “scambiarsi” i terreni o i permessi di soggiorno concessi dalle Amministrazioni locali.

Sul sito www.campeggiriuniti.it lo statuto dell’associazione e le modalità per aderirvi.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi