La proposta della Pastorale giovanile ai 20-20enni: celebrare il Triduo con la comunità dei seminaristi di Seveso


Redazione

17/03/2008

Con l’iniziativa “Farò la Pasqua da te”, la Pastorale giovanile della Diocesi propone ai giovani dai 20 ai 30 anni la celebrazione del Triduo pasquale (dal pomeriggio del Giovedì santo alla Veglia di Pasqua, 20-22 marzo) insieme alla comunità dei seminaristi del biennio teologico presso il Seminario di Seveso.

Le meditazioni saranno guidate da monsignor Severino Pagani, vicario episcopale per la pastorale giovanile, e avranno per tema “La rivelazione del Regno di Dio nella Pasqua di Gesù”: attraverso il racconto della Passione del Vangelo di Marco verrà ripercorsa la strada che ha portato i discepoli a riconoscere Gesù, il crocifisso risorto. Solo alla luce della Pasqua, infatti, si può comprendere la vita di Gesù, che si è preparato a un’obbedienza d’amore alla volontà del Padre: soltanto da questo punto prospettico si può capire il senso della vicenda storica di Gesù, la sua vita, la sua morte, la sua risurrezione.

Ogni giovane, accompagnando il Signore nel suo cammino verso la Pasqua, ritrova un cammino di conversione e di intimità con Lui; l’incontro profondo con il Signore getta sempre uno sguardo di luce sulla propria vocazione, fa comprendere molte cose della vita, aiuta a ricercare ciò che è essenziale.

Nel silenzio e nella preghiera il Signore prenderà ciascuno per mano e svelerà il mistero della sua Pasqua, sosterrà la tristezza e la veglia del Getsemani, asciugherà il pianto sulla via della croce e infonderà una speranza nuova come quella che ha dato un respiro nuovo a Maria di Magdala il mattino della Risurrezione.

I giorni del Triduo, pensati secondo la formula degli esercizi spirituali, saranno segnati oltre che dalle liturgie celebrate con la comunità dei seminaristi, anche da momenti di meditazione sulla Parola di Dio, da tempi di preghiera personale e adorazione, da veglie di preghiera e da altri momenti comunitari in cui si vivrà insieme l’ascolto della Parola e la comunicazione nella fede.

I giovani potranno aderire alla proposta un’unica volta, senza riproporsi per l’anno successivo; in tal modo si intende favorire una più ampia e diversificata partecipazione senza distogliere da una presenza costante nelle parrocchie di appartenenza.

Info: Servizio Giovani (via S. Antonio 5, Milano – tel. 02.58391330 – fax 02.58391434 – giovani@diocesi.milano.it).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi