Redazione

In questi ultimi anni, nella nostra società il cammino che precede immediatamente la celebrazione del sacramento del matrimonio o che conduce al matrimonio civile o ad una convivenza si è molto modificato. Il periodo del fidanzamento assume caratteristiche diverse rispetto al passato. Tutta la comunità cristiana è attenta a queste trasformazioni: a volte esse rappresentano una presa di coscienza più profonda delle scelte della propria vita da parte dei giovani, altre volte vengono avvertite da parte delle famiglie d’origine e di tutta la comunità con un senso di disagio e di sofferenza, come tendenze che mettono fortemente in discussione la pratica della fede e l’esperienza dell’amore cristiano. [�]In realtà, in questi anni si è già fatto molto per seguire il cammino verso il sacramento del matrimonio e per propiziare una ripresa della fede in occasione della scelta di “sposarsi nel Signore”. Penso innanzitutto al grande impegno pastorale che ha luogo nelle parrocchie e nei decanati per accompagnare la preparazione immediata al matrimonio mediante i “Corsi per fidanzati”, nei quali vengono presentate le dinamiche relazionali del vissuto matrimoniale e non meno gli elementi fondamentali della vita cristiana. Tutto ciò ora non è più sufficiente. È necessario, infatti, che la preparazione al matrimonio prenda avvio da lontano attraverso proposte di educazione affettiva a partire dalla fanciullezza (cfr Mi sarete testimoni, n. 66), itinerari che non sono possibili senza la collaborazione di molte coppie di sposi, che a diverso titolo, con generosità e competenza, si prodighino per svolgere questo prezioso lavoro educativo. Occorre poi che le famiglie più sensibili e soprattutto giovani – penso a quelle che fanno parte di gruppi familiari -, si mettano a disposizione per un accompagnamento non solo dei nubendi, ma anche dei giovani sposi, che abbia come obiettivo la testimonianza della fede e l’introduzione sempre più intensa alla vita della comunità cristiana, secondo modalità nuove e stimolanti.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi