L’insegnante monzese, presidente dell’Associazione milanese scuole materne, è la prima donna eletta ai vertici nazionali della Federazione italiana scuole materne

scuola

Il congresso nazionale della Fism (Federazione italiana scuole materne), conclusosi sabato a Roma, ha eletto presidente Biancamaria Girardi, 70 anni, direttrice della scuola dell’infanzia “Sacra Famiglia” di Monza, presidente dell’Associazione milanese scuole materne e dell’Aias (Associazione italiana assistenza spastici) Città di Monza, già presidente dell’Aimc (Associazione italiana maestri cattolici) di Milano. È la prima donna chiamata alla presidenza nazionale della Fism.

Biancamaria Girardi ha l’insegnamento nel suo dna: figlia di un’insegnante, ha scelto di dedicarsi soprattutto ai bambini diversamente abili. Diploma magistrale e specializzazione per bambini con disabilità, ha insegnato per 35 anni nella scuola primaria statale. Entrata nella Fism nel 1998, fino a oggi ne è stata vicepresidente.

«Il primo obiettivo è tenere alta l’immagine della Fism attraverso la valorizzazione delle positività presenti in ogni nostra realtà – ha dichiarato -. Dobbiamo partire dall’attenzione al bambino e dalle finalità della Federazione con la consapevolezza della nostra identità cristiana. Ognuno di noi è portatore di doni e valori umani e sociali che devono essere messi a servizio della comunità intera». «Il dialogo – ha sottolineato ancora – deve essere strumento per un’effettiva interazione fra le scuole, le famiglie e tutte le varie realtà sociali e religiose del territorio».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi