All’Auditorium Gaber l’ex premier intervistato dal direttore del “Corriere” Luciano Fontana nell'ambito di un convegno promosso dall’Associazione Amici di Zona 2 e dal periodico “NOI zona 2”

Enrico Letta
Enrico Letta

Venerdì 31 marzo, dalle 8.30 alle 13.30, appuntamento all’Auditorium Giorgio Gaber di Regione Lombardia (Grattacielo Pirelli, piazza Duca d’Aosta 3, Milano), per riflettere sul futuro del progetto europeo, soprattutto tra le giovani generazioni. Saranno presenti oltre 300 partecipanti, tra cui più di 200 studenti delle classi quarte e quinte di alcune scuole superiori di Milano (Civico Liceo Linguistico A. Manzoni, Liceo Classico Statale G. Carducci, Istituto Gonzaga, Complesso didattico dei Salesiani di via Copernico, Istituto Maria Consolatrice, I.T.C.S. Schiaparelli-Gramsci).

L’evento è organizzato dall’Associazione “Amici di Zona 2” e dal periodico NOI zona 2 in collaborazione con la Rappresentanza a Milano della Commissione europea e l’Ufficio d’Informazione a Milano del Parlamento europeo e si avvale del patrocinio di Regione Lombardia.

Dopo i saluti dei rappresentanti istituzionali e di Luigi Galbusera, presidente dell’Associazione Amici di Zona 2, sarà proiettato un video messaggio di Federica Mogherini, Alto Rappresentante dell’Unione europea per gli Affari esteri e la politica di sicurezza e Vicepresidente della Commissione europea. A seguire, Alfredo Canavero, professore ordinario di Storia contemporanea presso la Facoltà di Studi umanistici dell’Università degli Studi di Milano.

Al direttore del Corriere della sera Luciano Fontana il compito di intervistare Enrico Letta, presidente dell’Istituto Jacques Delors, già presidente del Consiglio dei Ministri e autore del recentissimo libro Contro venti e maree. Idee sull’Europa e sull’Italia, edito da Il Mulino.

Il giornalista Gianni Borsa, corrispondente dell’Agenzia Sir da Bruxelles, modererà una tavola rotonda con sette studenti in rappresentanza delle scuole superiori della zona 2. Nel corso di una seconda tavola rotonda, moderata da Fabio Pizzul, giornalista e consigliere regionale della Lombardia, alcuni europarlamentari si confronteranno con i responsabili degli uffici di rappresentanza degli organismi europei di Milano. Il programma prevede inoltre una video intervista a don Virginio Colmegna, presidente della Fondazione Casa della carità, e l’intervento di Carmine Pacente, presidente della Commissione Affari internazionali, Post Expo e Politiche europee del Comune di Milano. In chiusura di mattinata, i saluti di Pietro Scardillo, Direttore della testata NOI zona 2. Alla realizzazione dell’evento ha contribuito anche la Banca di Credito Cooperativo di Sesto San Giovanni.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi