A 50 anni dalla legge che abolì le case di tolleranza, un convegno sulla prostituzione il 26 maggio a Milano


Redazione

21/05/2008

A cinquant’anni dalla legge Merlin, una riflessione a tutto campo sulla prostituzione, con i rappresentanti delle istituzioni e i protagonisti del sociale. Caritas Ambrosiana e i partner del Forum permanente sulla prostituzione (Cgil Milano, Cisl Unione di Milano, Uil Milano e Lombardia) promuovono un incontro pubblico per ragionare sulle nuove forme che ha assunto lo sfruttamento sessuale delle donne, mezzo secolo dopo l’abolizione delle case di tolleranza ottenuta con quell’iniziativa parlamentare.

Il convegno dal titolo “Cara Merlin, ti scrivo” si terrà lunedì 26 maggio, dalle 9.30 alle 14, alla Camera del Lavoro di Milano, in corso di Porta Vittoria 43 (sala Di Vittorio). All’incontro interverranno don Luigi Ciotti dell’associazione Libera Gruppo Abele, l’assessore alla Politiche Sociali del Comune di Milano Mariolina Moioli, i rappresentanti della Provincia Arianna Censi (consigliere alle Politiche di genere) e Bruno Casati (assessore al Lavoro), il segretario generale della Cisl Milano Fulvio Giacomassi.

Nell’occasione sarà presentato il libro Prostituzione: oltre i luoghi comuni, frutto del lavoro del Forum. Il testo, attraverso il contributo di esperti e di esponenti del mondo politico e sindacale, si chiede come affrontare alla radice il fenomeno della compravendita di sesso, liquidato invece troppe volte superficialmente come un problema di decoro urbano che si può spostare da un quartiere ad un altro.

Il volume, edito dal Gruppo Abele, è un contributo alla ricerca di soluzioni normative che salvaguardino la dignità di tutti i soggetti in gioco e offrano alle donne delle concrete alternative, anche attraverso politiche attive per il lavoro, proprio in nome dei principi e delle innovazioni introdotti cinquant’anni fa dalla legge Merlin.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi