È stato realizzato da figli, genitori e nonni alle porte di Milano, nel paese del Parco Nord che il 2 e il 3 giugno accoglierà Benedetto XVI e le famiglie di tutto il mondo.

Bresso murales Family2012

Il muro è quello di cinta che, nel centro di Bresso, lungo la via Centurelli (una delle strade più antiche del paese), collega la parrocchia dei Santi Nazaro e Celso alla nuova sede della Biblioteca civica, fino agli anni Ottanta asilo per l’infanzia. Sulla sua superficie, infatti, una quarantina di “artisti” di tutte le età hanno dipinto in questi giorni un vero e proprio “manifesto” coloratissimo per il VII Incontro mondiale delle famiglie.

Pitture semplici e vivaci, che raccontano con gioia e partecipazione i vari momenti della vita famigliare uniti ad alcuni "simboli" caratteristici di Bresso, visti soprattutto con gli occhi dei più piccoli. I bambini, infatti, insieme ai loro genitori e ai loro nonni, aiutati anche da tanti giovani (“fratelli maggiori” dotati anche di buon gusto e di un certo talento artistico), hanno dato vita a un racconto per immagini che rimarrà quale ricordo di questo straordinario evento del Family 2012.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi