Con Rai Vaticano su Raiuno alle 02.00 e in replica domenica 2 aprile su Rai Storia alle 12.30

Papa Francesco

«Siamo in quattordici Paesi del mondo. Portiamo competenze, cure mediche e l’umanità di papa Francesco. Presto saremo anche in Siria. Essere in prima linea nelle emergenze, è la nostra vocazione. Ed è quello che ci chiede Francesco. Contemporaneamente teniamo alto il livello scientifico dell’ospedale, un’eccellenza mondiale». Bangui, Aleppo, Mosul, Kaarac, laddove opera l’ospedale pediatrico del Bambin Gesù, diretto da Mariella Enoc. Nella rubrica” Viaggio nella Chiesa di Francesco”, a cura di Massimo Milone, in onda su Raiuno, lunedì 27 marzo alle 02.00 e in replica domenica 2 aprile alle 12.30 su Rai Storia, la Presidente dell’ospedale racconta le nuove frontiere di cura, formazione e ricerca nel mondo. «Il tutto mentre ci preoccupiamo di andare nelle periferie romane – dice la Enoc – vincendo anche la diffidenza degli abitanti dei campi nomadi». Sono le «periferie esistenziali e geografiche» delineate da papa Francesco.

Rai Vaticano, nella puntata di lunedì 27 marzo, fa anche il punto sul Sud Sudan. Nella regione africana è in corso un genocidio, si fugge in massa. Papa Francesco ha accolto l’invito di tre vescovi, uno presbiteriano, uno anglicano e uno cattolico, a visitare il Paese. Il viaggio è allo studio. Problematico certo per motivi di sicurezza. Dice padre Giulio Albanese, missionario e giornalista: «Questo Paese è la metafora della contraddizione dell’Africa sub-sahariana. Inferno e Paradiso. La ricchezza che potrebbe essere una benedizione è oggetto di contesa da parte anche di potentati stranieri”.

Periferia e popolo, povertà e inclusione, quali sono le radici di Papa Francesco? Nell’appuntamento di marzo Rai Vaticano accende i riflettori su Puebla e Aparecida, le due grandi assemblee ecclesiali che sono alla radice del magistero del Papa argentino. A Roma un forum dell’Istituto San Pio V ha visto studiosi provenienti dall’America Latina confrontarsi su storia e scenari, in previsione del viaggio del Papa in Colombia in settembre. «Con l’elezione di Francesco – dice a Rai Vaticano Carlos Galli, teologo argentino e amico di papa Bergoglio – il popolo di Dio che pellegrina nel continente latino americano completa il suo ingresso nella storia mondiale».

Sempre nel numero di marzo di “Viaggio nella Chiesa di Francesco”, padre Antonio Spadaro direttore de La Civiltà Cattolica, illustra metodi e criteri del collegio di scrittori gesuiti che da 167 anni alimentano 4000 numeri, «un ponte in ascolto con la realtà globale». Una rivista di frontiera e di discernimento, oggi, anche in lingua inglese, spagnolo e coreano.

Infine, come l’aeroplano ha cambiato la vocazione pastorale dei Papi? Con Rai Vaticano i viaggi che hanno avvicinato la Chiesa al mondo e ribadito ovunque il ruolo di Pontefice del successore di Pietro.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi