Si chiama «Appunti verso la fine del mondo», è uscito il 28 dicembre e indica nell'empatia il valore portante di una nuova fraternità globale

Appunti verso la fine del mondo
La copertina del singolo (foto Silvia Dalle Carbonare)

Speranza, coraggio, rinascita, missione, solidarietà, salvaguardia del creato: i brani dei The Sun sono da tempo associati a questi forti elementi caratterizzanti. Temi testimoniati anche con le loro scelte di vita, dato che da diversi anni Francesco, Matteo, Riccardo, Gianluca e Andrea sono impegnati in campagne di cooperazione internazionale e di sensibilizzazione sulle povertà e i pericoli che affliggono il nostro pianeta, spesso proponendo loro stessi iniziative controcorrente.

Appunti verso la fine del mondo, il nuovo singolo uscito il 28 dicembre e prodotto in collaborazione con Maurizio Baggio e Roberto Visentin, è stato scritto nel 2019 e il titolo potrebbe trarre in inganno: in questo periodo, infatti, l’attenzione dei media e dell’opinione pubblica si è inevitabilmente concentrata sul tema Covid. Eppure, il creato e la famiglia umana sono a un bivio da ben prima di questa emergenza sanitaria.

La canzone racconta la storia di un padre che, camminando verso un domani incerto, s’interroga sul futuro dei propri figli. Pur consapevole delle drammatiche emergenze sociali, migratorie, ambientali, climatiche, economiche ed etiche, è deciso a combattere la buona battaglia per scrivere un seguito differente: la creazione di un mondo responsabile e consapevole in cui l’empatia sia il valore portante di una nuova fraternità globale. Nasce così un pezzo pop-rock caratterizzato da un sound maturo e internazionale, che sostiene con potenza un testo capace di risvegliare in chi ascolta il desiderio di fare la propria parte, perché «è possibile un’altra storia».

Appunti verso la fine del mondo è accompagnato da un videoclip – con la regia di Maurizio Baggio e l’utilizzo della tecnica della doppia esposizione – che unisce la band a immagini giunte da tutto il pianeta, anche grazie alla collaborazione con l’organizzazione internazionale Animal Equality. Con un taglio al contempo poetico e realista, mostra la necessità di prendere coscienza della situazione in cui versano il mondo e l’umanità e l’urgenza di attuare fin da subito un cambio di rotta, contrapponendo immagini di degrado ambientale, sfruttamento animale e umana distruzione ad altre che richiamano la bellezza della vita, la natura incontaminata e i nuovi comportamenti da coltivare.

«La Fede è una cosa seria: apre gli occhi ai bisogni dei fratelli e del creato, e ci chiede scelte consapevoli, talvolta radicali. Noi The Sun crediamo profondamente nel messaggio di questo brano, che si basa sulla consapevolezza della gravità della situazione, ma anche sulla speranza, perché anzitutto lo viviamo nel nostro quotidiano. Abbiamo deciso di coinvolgere diverse associazioni e organizzazioni umanitarie, ambientaliste e animaliste, perché siamo convinti che solo attraverso un’ampia collaborazione potremo sempre più sensibilizzare l’opinione pubblica verso un’attiva presa di coscienza».

La band

The Sun sono una rock band, evoluzione dei Sun Eats Hours, formatasi nel 1997. Prima di siglare un accordo con Sony Music, la band aveva già all’attivo 4 album distribuiti in Europa, Giappone e Brasile. Nel 2004 vengono premiati al M.E.I. come “Miglior punk rock band italiana nel mondo”.

La scelta di comporre in italiano è del 2008. Il leader Francesco Lorenzi matura questa decisione in seguito a una crisi esistenziale vissuta nel 2007 durante una tournée di 102 concerti in 10 Stati, esperienza caratterizzata da un certo successo per la band, ma da molti eccessi. Questa decisiva fase di cambiamento avviene attraverso un cammino di fede e riavvicinamento al cristianesimo, percorso poi testimoniato con tenacia da Francesco a Matteo (bassista), Gianluca (chitarrista) e Riccardo (batterista). In seguito a questa condivisione, grazie all’amicizia e a forti scelte di vita di ogni membro del gruppo, la band rinasce nel 2009 superando numerose difficoltà.

Nel 2010 pubblicano l’album Spiriti del Sole, che entra subito nella Top Ten degli album più venduti in digitale. Nel giugno 2012 esce Luce, la cui tournée conterà oltre 200 mila presenze tra Italia, Portogallo, Brasile e Israele. Il 3° album in italiano,Cuore Aperto (2015), sancisce il ritorno all’autoproduzione ed esordisce alla #1 di Itunes,restando in classifica nella top of the music italiana per 5 settimane. La collection 20 (2017), celebra i primi vent’anni di carriera della band. È attualmente in produzione il nuovo album la cui uscita è prevista per il 2021, di cui sono già stati pubblicati durante l’anno in corso due singoli, Lettera da Gerusalemme” e Un buon motivo per vivere.

Congiuntamente all’attività musicale e attraverso questa, dal 2012 la band propone e sostiene numerose iniziative solidali di successo in Italia e in varie zone del mondo, anche in collaborazione con il fan club dei The Sun, l’Officina del Sole.

Il cantante Francesco Lorenzi, premiato con la Medaglia del Pontificato di papa Francesco «per il contributo dato allo sviluppo dell’umanesimo cristiano nel mondo» (2016), ha inoltre pubblicato due libri, il best seller La strada del Sole (Rizzoli, 2014), alla decima edizione in Italia e tradotto/pubblicato in 8 lingue in varie parti del mondo, recentemente riproposto con l’aggiunta di un nuovo capitolo nella collana BUR, e il manuale per il combattimento spirituale I segreti della Luce – 21 passi per la felicità (Rizzoli, 2018).

La band ha all’attivo oltre 800 concerti in 20 Stati di 4 continenti. Ha rappresentato l’Italia durante gli eventi centrali delle ultime due Giornate mondiali della Gioventù a Cracovia (2016) e Panama (2019). L’emittente televisiva TV2000 nel 2016 ha prodotto un docufilm sulle esperienze di pellegrinaggio in Terra Santa proposte dalla band, a cui hanno già partecipato moltissimi giovani da vari Stati europei.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi