Un percorso concettuale del celebre artista contemporaneo, allestito a Milano nella chiesa di San Gottardo in Corte, in una mostra voluta dalla Veneranda Fabbrica del Duomo in dialogo con i tesori della Cattedrale.

Pombo San Gottardo Religare

«È una mia opinione, ma sono convinto che noi stiamo vivendo una terza guerra mondiale a pezzi, a capitoli, dappertutto». Papa Francesco pronunciò queste parole nel novembre del 2014. Più o meno nello stesso periodo, in Veneranda Fabbrica, proseguendo il dialogo tra il Duomo ed i linguaggi dell’arte contemporanea, nacque l’idea di una mostra di opere di Jorge R. Pombo, dedicata a una riflessione sulla religione nella società.

Una sfida non facile, anche perché negli ultimi mesi il quadro mondiale si è ulteriormente complicato anche in Europa, dove hanno fatto la loro comparsa i “pezzetti” di quella terza guerra mondiale denunciata con coraggio dal Santo Padre. Una distruzione del mondo che assume giorno dopo giorno dimensioni imprevedibili per i suoi effetti devastanti.

Questa sfida prende oggi corpo nella mostra di Jorge R. Pombo dal titolo “Religare”, collocata all’interno della Chiesa di San Gottardo in Corte e del Grande Museo del Duomo di Milano, che inaugurerà giovedì 19 maggio e sarà aperta al pubblico fino al 31 agosto 2016.

Quindici opere di arte contemporanea che attraverseranno questi luoghi per offrire una riflessione artistica sul tema in un momento in cui la religione è talvolta utilizzata come pretesto per usare violenza contro il prossimo. Un dramma inumano che nulla ha a che fare con la vera spiritualità.

Il percorso concettuale di Jorge R. Pombo pone al centro delle sue opere le grandi religioni monoteiste del nostro tempo che, pur diverse, in questa mostra convivono armonicamente e sottolineano la complementarietà del sentire religioso vissuto in ogni sua declinazione.

La Veneranda Fabbrica volendo tradurre questo concetto in arte, ha scelto Jorge R. Pombo come interprete di questo suo sentire. Inoltre è molto bello che questo progetto abbia trovato accoglienza all’interno della Chiesa di San Gottardo in Corte – la chiesa degli artisti nella tradizione meneghina – appena restaurata dalla Fabbrica e restituita a Milano in tutto il suo splendore.

Le opere di Jorge R. Pombo guardano lo splendido affresco di scuola giottesca “Crocifissione”, presente all’interno della cappella palatina di Palazzo Reale, unendosi in un afflato comune a distanza di sette secoli: dare forme e colori al sentire religioso dell’uomo di ogni tempo. Ciò che la Fabbrica fa dal 1387.

La mostra aprirà al pubblico venerdì 20 maggio 2016 e sarà accessibile dal giovedì al martedì dalle ore 10.00 alle ore 18.00, con ingresso con biglietto di accesso al Duomo – Museo – S. Gottardo in Corte a partire da € 2,00.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi