Nel quinto anniversario della morte, bando nazionale sul tema «La memoria in tutti i suoi aspetti e contenuti». Giuria formata dai detenuti di Opera

foto 2359763

Quest’anno ricorre il quinto anniversario della morte di Nina Kaucisvili, docente universitaria che per molti anni ha animato il «Laboratorio di lettura e di scrittura creativa» nella Casa di reclusione di Milano-Opera.

Per l’occasione è stato indetto un concorso nazionale di poesia, che alla sua prima edizione sarà sul tema «La memoria in tutti i suoi aspetti e contenuti». Sono previste due sezioni, una aperta a tutti e l’altra dedicata a persone detenute.

Una particolarità di questo concorso è che la giuria, che esaminerà le poesie e deciderà i vincitori, è composta dalle persone detenute stesse che partecipano al Laboratorio di Opera. Ha mosso a questa decisione gli organizzatori l’alto livello poetico raggiunto dalle persone detenute che frequentano il Laboratorio e l’esercizio di critica poetica che certamente le arricchirà in consapevolezza, responsabilità e maturità linguistica e umana. Per partecipare occorre inviare fino a un massimo di tre poesie inedite di non più di 30 versi ciascuna alla segreteria del Premio Nina Kaucisvili, presso: Associazione «Laboratorio di lettura e scrittura creativa» (via Lazzaro Palazzi 15, 20124 Milano; laboratorio@operacreativa.it). L’iscrizione è gratuita. Sono previsti premi per i primi tre posti di ciascuna sezione, da 100 a 300 euro, in denaro e in libri di poesia, narrativa, saggistica. La giuria è presieduta da Andrea Rocca. Le poesie dovranno essere inviate entro il 31 gennaio 2016. Ciascuna poesia dovrà riportare nome, cognome e indirizzo del partecipante, comprensivo – ove possibile – di e-mail e telefono. La cerimonia di premiazione avrà luogo nel mese di maggio 2016.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi