Dopo aver venduto oltre 50 mila copie con i primi due libri, il giovane monzese, su una sedia a rotelle a causa di un incidente in moto, presenta ora “Il ragazzo che nacque due volte”

Il ragazzo che nacque due volte

La vita è così luminosa e generosa che spesso, dopo una caduta, un fallimento, uno sbaglio, offre una seconda possibilità. Molte volte questa chance viene offerta attraverso una vera occasione da prendere al volo, come un treno che passa solo una volta e che rappresenta l’opportunità di poter cambiare direzione, di risorgere dai propri errori, di lasciarsi alle spalle una vita per iniziarne un’altra.

Il ragazzo che nacque due volte(ed. Aware, prefazione di Marco Berry) parla proprio di questa esperienza, quella di Alessio Tavecchio che, con la sua fiammante moto, sembrava volesse mettere fine a un modo di vivere caotico, pieno di insuccessi e perennemente alla ricerca di emozioni e divertimenti che mai risultavano essere veramente appaganti. L’incidente motociclistico che lo ha costretto su una sedia a rotelle a 23 anni, all’apparenza una tragedia, ha rappresentato invece l’occasione più straordinaria che gli potesse capitare per ritrovare veramente se stesso.

Certo, un’esperienza drammatica dal punto di vista umano, ma durante quei giorni di coma tra la vita e la morte Alessio ha scoperto l’esistenza di una nuova dimensione spingendosi, suo malgrado, a varcare quella soglia che chiamiamo morte e che invece gli si è rivelata come un passaggio della coscienza a un livello diverso da quello umanamente conosciuto. Non è tanto ciò che ha sperimentato oltre quella soglia che risulta straordinario, ma piuttosto la nuova consapevolezza di vita derivata da quella luminosa esperienza. Tutto questo gli ha permesso di trasformare un giovane alla confusa ricerca di se stesso, in un uomo nuovo e con un chiaro obiettivo davanti a sé: guarire.

Seguire il percorso di crescita di Alessio verso una sempre più profonda presa di coscienza, permette al lettore di immedesimarsi nella storia e di vivere l’esperienza di un viaggio alla riscoperta dei veri valori della vita attraverso il suo esempio. Un’ondata di energia e di emozioni da vivere in prima persona come se fosse il lettore a diventare il vero protagonista di questa avventura.

In questo libro Alessio ha esplorato, come un pioniere, un nuovo “cammino” di vita affrontando e superando limiti, dolori, paure ma nello stesso tempo godendo della gioia e dell’amore che si possono cogliere ovunque per raggiungere quella guarigione spirituale che sta assolutamente alla base di qualsiasi guarigione fisica.

“Nascita e rinascita” sono le chiavi di volta di questo libro, quasi che l’evoluzione di ogni esistenza debba sempre spingerci a varcare nuovi e impervi limiti per consentire ad ognuno di noi di aprire le proprie ali e volare verso una umanissima dimensione d’amore. In estrema sintesi, la guarigione non è un obiettivo, ma è la conseguenza di un modo di vivere.

Info: www.ilragazzochenacqueduevolte.it

https://www.facebook.com/ilragazzochenacqueduevolte

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi