Appuntamenti con la direttrice Rosa Giorgi su Facebook per tutti i venerdì di maggio (oltre a martedì 12) con temi iconografici legati ai santi del mese e con particolare attenzione alla tradizione mariana.

millais1849.50TateGalleryLondra2

Proseguono anche a maggio e giugno le “Pillole della Direttrice”, clip d’arte a cura di Rosa Giorgi, direttrice del Museo dei Cappuccini di Milano, che ogni venerdì alle ore 12 e un martedì (martedì 12 maggio) racconterà un opera o un simbolo iconografico in 3 minuti.

Non saranno visite virtuali al Museo ma spiegazioni in pillole di alcune opere, pennellate d’arte per offrire uno scorcio, secondo un ricco calendario, in attesa di poter accedere nuovamente alle sale del Museo.

Si è deciso, infatti, di voler essere vicini al proprio pubblico virtualmente, mantenendo, gli spunti tematici già definiti dal programma dell’anno. Come nel caso di martedì 12 maggio, in cui era prevista una conferenza, il tema affrontato sarà: Rappresentare la Madonna nel Rinascimento. E poi a seguire il consueto appuntamento con il santo del mese o un’iconografia legata al tempo liturgico alle tematiche che riguardano il patrimonio del Museo dei Cappuccini. Il mese di maggio sarà dedicato principalmente alla figura della Vergine Maria.

Prossimi appuntamenti di maggio su Facebook:

Venerdì 1 maggio dalle 12.00 con San Giuseppe lavoratore (santo del mese). Nel contesto della festa dei lavoratori, l’iconografia di san Giuseppe carpentiere esalta la dignità del lavoro

Venerdì 8 maggio dalle 12.00 con La Madonna della Misericordia. La Madre di Dio e la rappresentazione del suo manto come protettore di tutta l’umanità

Martedì 12 maggio dalle 12 con Rappresentare la Madonna nel Rinascimento. Da Leonardo a Raffaello, alcune delle più famose Madonne della storia dell’arte

Venerdì 15 maggio dalle 12 con San Felice da Cantalice (santo del mese). Un santo cappuccini e il senso della questua, ai più nota ricordando fra Galdino dei Promessi Sposi

Venerdì 22 maggio dalle 12.00 con La Madonna del rosario. Rosario: perché alla Vergine si offrivano rose nel mese di maggio

Venerdì 29 maggio dalle 12 con I fiori per Maria. Gigli, rose, ma anche viole i fiori che secondo la lettura delle Bibbia riconducono a Maria.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi