Da martedì a domenica, dalle 14 alle 18. Con possibilità di visitare la mostra dedicata agli "autografi femminili", da Lucrezia Borgia ad Alda Marini.

Ambrosiana-Sala-Federiciana-1

Da martedì 4 agosto 2020, la Pinacoteca Ambrosiana di Milano osserverà un nuovo orario di apertura: dal martedì alla domenica, dalle 14.00 alle 18.00; e ogni martedì, ingresso a prezzo speciale (€7,00).

Fino al 6 settembre, l’Ambrosiana ospita la mostra Autografi femminili dalle collezioni dell’Ambrosiana che presenta una serie di documenti di donne che si sono distinte, ciascuna nel loro campo d’indagine. Si troveranno, ad esempio alcuni fogli dattiloscritti donati dalla poetessa milanese Alda Merini (1931-2009) al Cardinal Gianfranco Ravasi, fogli autografi di Gaetana Agnesi (Milano, 1718-1799) una delle più importanti matematiche di tutti i tempi, prima donna autrice di un libro di matematica e prima a ottenere una cattedra universitaria di matematica all’Università di Bologna; a queste si affianca la teca con i capelli di Lucrezia Borgia (1480-1519) e parte del carteggio tra la stessa e l’umanista veneto Pietro Bembo, e le lettere a Federico Borromeo di suor Virginia de Leyva (1575-1650), nota per aver ispirato a Manzoni il personaggio di Suor Gertrude, la Monaca di Monza dei Promessi Sposi.

Informazioni: tel. 02.806921; contatti@ambrosiana.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi