Pochi oggetti a evocare il Cenacolo, in una nuova mostra della giovane artista.

Novello Daniela Cenacolo pane Ultima Cena San fedele

Presso lo Spazio Aperto San Fedele a Milano (Galleria Hoepli, 3) è in corso la mostra “Convivio” di Daniela Novello.

La tavola, come metafora di un cenacolo, di un convivio domestico e insieme sacro. Pochi oggetti – un pane, un paniere – bastano a stillare un senso di sospensione e inviolabilità. Di rispetto e amore per un momento di comunione che si consuma giornalmente sotto i nostri occhi, nelle nostre mani.

Per questo, Daniela Novello, scolpisce nella pietra chiara e rosata di Vicenza le forme di una pagnotta spezzata, e piega il piombo, cucito quasi fosse un vimini leggero, per formare le ceste umili di un pasto frugale che ha tutta l’intensità di un cerimoniale mistico, avvolto nel silenzio e nella devozione.

Fino all’8 aprile 2016.

Dal martedì al sabato, 16.00/19.00 – al mattino su appuntamento (chiuso festivi)

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi