Una nuova settimana di appuntamenti prestigiosi con personalità del mondo della cultura e la grande arte. Il primo, lunedì 1 febbraio, alle 18, è con il direttore di Capodimonte, Sylvain Bellenger.

Righi Museo Diocesano

Continuano gli incontri con gli ospiti “inattesi”, ma graditissimi, al Museo Diocesano di Milano.

Lunedì 1 febbraio, alla 18, l’appuntamento è con Sylvain Bellenger, direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte a Napoli.

Sylvain Bellenger ha contribuito al rilancio del grande museo napoletano, proponendo mostre dal taglio innovativo. Emblematica in tal senso l’esposizione Napoli Napoli… di lava, porcellana e musica, realizzata in collaborazione con il Teatro di San Carlo di Napoli nella quale è suggerito uno spaccato della vita culturale della città in epoca settecentesca attraverso il dialogo tra le arti applicate, costumi di scena del Teatro San Carlo e la musica dell’epoca. Un’insolita modalità, a metà strada tra la messa in scena di un’opera e un racconto storico, una festa, una favola che celebra l’unità delle arti.

Incontro gratuito- Come partecipare: NON è necessaria iscrizione. Si entra direttamente nella riunione in Zoom cliccando su https://us02web.zoom.us/j/88934692162?pwd=V1NTT3JqSGVqU25CQ1hqWkJHSFp0UT09
ID riunione: 889 3469 2162 / Passcode: 253208

Martedì 12 febbraio, invece, sempre alle 18, l’incontro dl Museo Diocesano è con Francesca Bonazzoli, giornalista del Corriere della Sera, autrice insieme a Michele Robecchi del libro Smascherati. Storie e segreti dietro ai ritratti più famosi (Mondadori Electa), che racconterà gustose storie e retroscena nascosti dietro i volti di alcuni celebri ritratti e per affrontare in parallelo l’evoluzione del ritratto, dall’arte antica a quella contemporanea.

Per partecipare su Zoom: https://us02web.zoom.us/j/87606001578?pwd=U0c1clNIMlpPQ0dSWmtySWpRUnZsQT09
ID riunione: 876 0600 1578 / Passcode: 709972

Proseguono inoltre gli incontri con Stefano Zuffi dedicati a opere che rappresentano momenti “forti” nella storia dell’arte: dipinti e sculture che hanno segnato momenti di svolta e che ci permettono di intessere racconti appassionati di artisti, luoghi, contesti sociali.

Mercoledì 3 febbraio, alle 18, la “lente d’ingrandimento” si sofferma sulle Arche scaligere a Verona.

Costo: singola lezione 10 euro. L’acquisto è attivo esclusivamente online tramite la biglietteria elettronica. 
Acquistabile fino al 3/02 CLICCA QUI

Dal Romanticimo all’Impressionismo è invece il ciclo di incontri curato da Ambarabart. L’Ottocento è un secolo dalla radicale modernità: nell’arco degli ultimi suoi vent’anni si pongono infatti le basi per le straordinarie innovazioni che saranno poi proprie delle Avanguardie nel secolo successivo. 

Giovedì 4 febbraio, alle 18, Maria Elisa Le Donne parlerà di “Hayez e il Romanticismo in Italia”

Costo: singola lezione 10 €. Per acquistare CLICCA QUI 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi