La Biblioteca Ambrosiana espone l'Icosaedro, modello tridimensionale del celebre poliedro vinciano, insieme al "De Divina Proportione" di Luca Pacioli.

Icosaedro Leonardo Ambrosiana Pacioli

La Biblioteca Ambrosiana di Milano espone l’Ycocedron Abscisus Vacuus di Leonardo da Vinci, un modello tridimensionale in cartoncino, realizzato da Emanuela Ughi, docente di Geometria all’Università di Perugia, su disegno originale di Leonardo, che rappresenta il modello ancestrale del moderno pallone da calcio.

Una vicenda ne “Il poliedro di Leonardo”, volume pubblicato dalle Editrici Corsare di Perugia.

L’Icosaedro Troncato, così come viene definito con la terminologia moderna, è un poliedro delimitato da 20 esagoni e 12 pentagoni, gli stessi che, colorati nella bicromia bianca – per gli esagoni – e nera – per i pentagoni – richiamano nell’immaginario collettivo l’immagine del pallone.

L’Icosaedro sarà esposto sopra il De Divina Proportione di Luca Pacioli aperto alla pagina del corrispondente disegno di Leonardo.

L’Ycocedron è uno dei 13 poliedri archimedei, già conosciuti, ma mai dipinti prima dell’opera di Pacioli. Sicché, quando questi arriva a Milano, approfitta del genio di Leonardo per chiedergli di dipingere con “l’ineffabile sinistra mano” quelle figure “finora ascose”. E le figure ancora incantano.

 

L’YCOCEDRON ABSCISUS DI LEONARDO DA VINCI
Milano, Veneranda Biblioteca Ambrosiana (piazza Pio XI, 2)
Orari: tutti giorni, dalle 10.00 alle 18.00;
martedì, dalle 10.00 alle 22.00 (dal 19 maggio al 31 ottobre 2015)

Ingresso: Intero: 15 €; Ridotto: 10 €; Scuole: 5 €; Universitari: 10 €
Il biglietto consente la visita alla Pinacoteca Ambrosiana e alla mostra temporanea La mente di Leonardo. Disegni di Leonardo dal Codice Atlantico (fino al 31 ottobre)

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi