Un incontro con Luca Cottini per capire come gli Stati Uniti guardano oggi alla poesia e alla cultura italiana. Presso la Casa Museo Pogliaghi al Sacro Monte di Varese, nell'ambito del Festival teatrale.

Cottini

«Forse non tutti sanno che Cristoforo Colombo leggeva l’Ulisse Dantesco nel suo viaggio verso l’America».

Martedì 14 luglio, presso la Casa Museo Lodovico Pogliaghi al Sacro Monte di Varese, alle ore 21, Andrea Chiodi direttore artistico della rassegna incontra Luca Cottini, professore di letteratura e cultura italiana alla Villanova University, Philadelphia. Il suo libro, The Art of Objects, in uscita nel 2016 presso University of Toronto Press, è stato di recente riconosciuto dalla Italian Scholars And Scientists in North America Foundation come il miglior manoscritto sulla cultura italiana in America.

Una bella occasione che Tra Sacro e Sacro Monte, con la Fondazione Paolo VI, vuole offrire al suo pubblico per scoprire altri aspetti della straordinaria figura di Dante Alighieri. Per scoprire come la grande poesia di Dante sia conosciuta e studiata in America, come viene affrontata e quali sono i protagonisti della cultura italiana nel mondo.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi