Anche il Museo Baroffio e del Santuario partecipa alle iniziative culturali per il VII Incontro Mondiale delle Famiglie

Museo Baroffio Varese

Anche il Museo accanto al Santuario di S. Maria del Monte è presente nella “Mappa famiglie. Relazioni e incontri nei musei di Milano”, realizzata in occasione del VII Incontro Mondiale delle Famiglie che si svolgerà a Milano dal 30 maggio al 3 giugno.

Il Museo è stato coinvolto dalla Direzione Settore Musei del Comune di Milano che ha approntato una mappa tematica che include i maggiori musei di Milano e della Diocesi Ambrosiana. Il tema della mappa è la famiglia nell’arte: le famiglie dell’arte, dall’archeologia al contemporaneo, guidano e accompagnano le famiglie di oggi in un gioco di continuità e confronto.

Oltre alla mappa cartacea in tre lingue, che sarà distribuita negli info-point di Milano e nei Musei che aderiscono all’iniziativa, è contestualmente disponibile l’App gratuita in cinque lingue (scaricabile da  iTunes  App  Store  e  da  GooglePlay). L’App, che rimarrà attiva anche dopo il 3 giugno, approfondisce il percorso suggerito dalla mappa cartacea con circa novanta schede di opere a tema curate da Stefano Zuffi.

Per il Museo Baroffio gli approfondimenti riguardano il bozzetto della Fuga in Egitto di Renato Guttuso per il murale accanto alla Terza Cappella, immagine che lo stesso pittore siciliano assunse ad emblema del rinnovato dramma delle famiglie che devono abbandonare la terra natale per sfuggire a guerre, persecuzioni, oppressioni; il Riposo durante la fuga in Egitto di Agostino Decio; il Paliotto leonardesco; la Visitazione di Camillo Procaccini. Anche i qrcode collocati nei musei in corrispondenza delle opere scelte consentiranno di accedere agli approfondimenti dell’app. Sul sito del Museo www.museobaroffio.it è possibile scaricare tutto il materiale.

Sabato 2 giugno il Museo sarà regolarmente aperto tutto il giorno (9.30 – 12.30 ; 15.00 – 18.30). Fino al 3 giugno, inoltre, prosegue l’attività “La ruota dei santi”: unpercorso per i bambini dedicato all’iconografia dei santi, dove biografie, tradizioni, leggende danno origine agli "indizi" che permettono di riconoscerli. Divertenti attività consentono di memorizzare gli attributi iconografici di sei santi raffigurati nelle opere del Museo. È possibile partecipare tutti i giorni di apertura (su richiesta anche altri giorni). La prenotazione è obbligatoria solo per gruppi di più di 8 bambini.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi