Un nuovo e interessante strumento, rivolto in particolare a insegnanti ed educatori, di approfondimento ed educazione alla cittadinanza attraverso film di tutto il mondo. A partire dall'esperienza del Festival del cinema africano, d'Asia e America Latina.

Coe Cinedu

Tra gli 800 progetti presentati al Bando CheFare Cultura e Innovazione solo 40 sono stati ammessi alla seconda fase di votazione on-line. CinEdu, il progetto del COE, è uno tra questi. CheFare è un bando dedicato a cultura ed innovazione che, giunto alla sua terza edizione, focalizza la sua attenzione sulla promozione di nuove modalità di produzione e fruizione culturale che si contraddistinguono per l’impatto sociale.

Il COE, da più di 50 anni impegnato in progetti educativi e di promozione culturale, ha risposto alla chiamata e ha presentato il progetto CinEdu, prima piattaforma di cinema per la didattica interculturale.

CinEdu è una piattaforma web di film scaricabili a pagamento da tutte le scuole e gli insegnanti d’Italia, per la didattica interculturale. Potrà essere uno strumento prezioso di approfondimento ed educazione alla cittadinanza attraverso il cinema.

CinEdu è stato selezionato nella rosa di finalisti e può essere votato on-line su www.che-fare.com  con il codice 9. Le votazioni rimarranno aperte fino al 5 novembre. I 10 progetti più votati passeranno alla terza fase del bando e avranno la possibilità di essere realizzati.

CinEdu è un progetto di piattaforma web di film scaricabili come strumenti per la didattica interculturale.

CinEdu è il futuro dell’educazione, è una finestra sul Mondo per  favorire l’apertura culturale utilizzando il cinema come strumento educativo.  Le nuove tecnologie hanno facilitato l’interconnessione, lo scambio di esperienze e saperi e abbattuto le distanze e allora perché non utilizzarle per aprire un dialogo sulle tematiche riguardanti l’intercultura mettendo in comunicazione gli studenti, docenti, educatori, mediatori linguistico-culturali di tutta Italia? 

CinEdu sarà dunque un nuovo spazio di fruizione, incontro e confronto. Per una scuola sempre più plurale, accessibile, condivisa e con occhi aperti sul mondo.

Su CinEdu saranno disponibili (scaricabili a pagamento) cortometraggi selezionati e presentati in edizioni del Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina di Milano ( www.festivalcinemaafricano.org  ) che potranno essere presentati direttamente in classe – o in altri contesti – e potranno essere spunto di dibattito per le lezioni e per l’approfondimento di diverse materie. Il catalogo film di CinEdu, che avrà un focus sull’intercultura,  sarà suddiviso per tematiche e ogni film sarà accompagnato da schede didattiche, contenuti speciali, tutoring video e webinar. Inoltre, CinEdu, offrirà la possibilità di accedere ad uno spazio social, un forum on-line di scambio di buone pratiche in cui sarà possibile confrontare esperienze, idee e materiali. Apertura, nuove prospettive e condivisione, il tutto a portata di click.

CinEdu si rivolge a docenti, educatori e professionisti del settore educazione e del terzo settore che credono ad un sistema educativo plurale, attento all’attualità e aperto al dialogo con le culture in grado di formare nuove generazioni di adulti di domani sempre più cittadini del Mondo. CinEdu è per i genitori che vogliono per i loro figli una formazione attenta, innovativa e di ampio respiro internazionale per aiutarli nel percorso formativo. CinEdu è pensato  anche – e soprattutto – per bambini, adolescenti e giovani che potranno sperimentare modalità di studio alternative e coinvolgenti in cui essere le protagoniste e i protagonisti della loro crescita.

Mandela diceva che “l’educazione è il grande motore dello sviluppo” e noi tutti possiamo essere gli ingranaggi – piccoli ma fondamentali – di questo motore.

«Siamo molto contenti che CinEdu sia tra i finalisti di CheFare» sottolinea Rosa Scandella, Presidente COE. «Questa è per noi un’importante opportunità che permette di confrontarci con il futuro dell’educazione, una priorità, costante delle nostre attività in Italia e nel Mondo. L’idea di CinEdu è frutto della nostra esperienza e della nostra identità che guarda al futuro. E’ la tappa di un percorso pluriennale nei contesti scolastici e formativi e  in ambito cinematografico e audiovisivo con 25 edizioni del Festival del Cinema Africano d’Asia e America Latina e ci darà la possibilità di innovare e rinnovare il nostro impegno volto a promuovere il dialogo e l’incontro tra culture. L’invito a votare è esteso a tutti, dai docenti agli studenti, dalle associazioni non profit agli educatori e mediatori, dagli operatori del terzo settore ai genitori e a tutti coloro che credono al valore aggiunto che CinEdu – se selezionato – sarà in grado di apportare. Sono certa dell’adesione che riceveremo, da chi già ci conosce e da chi ci incontra per la prima volta, che sarà, a sua volta, linfa per spronarci a continuare le nostre attività».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi