Incontri in presenza e online dal Chiostro in centro a Milano, con la possibilità di gustare un aperitivo al Bistrot e visitare la mostra dedicata al grande fotografo francese Lartigue.

Proseguono al Museo diocesano di Milano gli «aperitivi» con i capolavori del Caravaggio. Martedì 20 luglio, alle ore 18.30, la direttrice Nadia Righi parlerà della «Conversione di san Paolo» e della «Crocifissione di San Pietro» in Santa Maria del Popolo a Roma.

Mentre martedì 27 luglio Luca Frigerio, giornalista e scrittore, racconterà la commovente «Madonna dei pellegrini».

Gli incontri si tengono in presenza e all’aperto (al chiuso in caso di maltempo), nel bel Chiostro di Sant’Eustorgio (entrata da corso di Porta Ticinese, 95): ingresso 12 euro, che comprende una consumazione al Bistrot e la visita alla mostra dedicata al grande fotografo Lartigue (prenotazione consigliata scrivendo a info.biglietteria@museodiocesano.it). È possibile partecipare alle conferenze anche online, tramite la piattaforma Zoom (contributo 10 euro; pagamento elettronico e informazioni su www.chiostrisanteustorgio.it ).

Con le stesse modalità, mercoledì 21 luglio si terrà l’incontro “Dietro le quinte della fotografia”: conversazione con Denis Curti, curatore della mostra di Lartigue e direttore artistico della Casa dei Tre Oci di Venezia, e Alice Siracusano, direttrice di Luz.

Il lunedì, invece, continuano gli spettacoli dell’originale «MotoTeatro»: il 26 luglio, alle 21.30, sull’apecar nel Chiostro andrà in scena «Boccaccesco», con Tindaro Granata; mentre il 2 agosto ci sarà il monologo di Pino Petruzzelli «Vita nei boschi». I biglietti sono in vendita a 10 euro.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi