Lamine auree e preziosi croci da una collezione privata, eccezionalmente esposte al pubblico fino al 16 gennaio 2011 presso la Cappella della Villa Reale a Monza.


Redazione

Straordinaria collezione di crocette in lamina d’ambito longobardo e sottili lamine con molteplici forme, oltre a monili aurei e argentei e placche ornamentali in lega d’argento e rame datati prevalentemente tra il VI e VII secolo. Questo il corpus che compone la mostra di opere d’arte bizantina e longobarda Petala Aurea, aperta al pubblico presso la Cappella della Villa Reale di Monza fino al 16 gennaio.

Promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Monza in partecipazione con il Consorzio Villa Reale e Parco di Monza, la mostra è curata dal critico Marco Meneguzzo con il sostegno di Rottapharm|Madaus.

I manufatti, appunto – petali d’oro, sottili lamine – compongono la collezione privata di Luigi Rovati, presidente della multinazionale Rottapharm|Madaus di Monza e stimato mecenate che ha voluto condividere con il pubblico questa importante testimonianza del gusto altomedievale per l’oreficeria.

Strategica l’esposizione a Monza, città eletta residenza estiva dalla regina Teodolinda che qui fece edificare intorno al 595 la Basilica di San Giovanni, nucleo fondamentale dell’attuale Duomo, il cui Tesoro è noto per l’eccellenza e per l’importanza storica unica di alcuni celebri manufatti.

Accompagna la mostra un catalogo edito da Johan & Levi con testi di Luigi Rovati, Caterina Giostra, Marco Sannazaro, Marco Meneguzzo, Letizia Bonizzoni e Mario Milazzo.

Petala Aurea
Cappella della Villa Reale
Monza, Viale Brianza 1
Fino al 16 gennaio 2011
Orari: da martedì a venerdì, ore 15.00-18.00, sabato e festivi ore 10.00-18.00
chiuso il 1/1/2011 mattina
ingresso libero
Info, tel. 039.366381 Straordinaria collezione di crocette in lamina d’ambito longobardo e sottili lamine con molteplici forme, oltre a monili aurei e argentei e placche ornamentali in lega d’argento e rame datati prevalentemente tra il VI e VII secolo. Questo il corpus che compone la mostra di opere d’arte bizantina e longobarda Petala Aurea, aperta al pubblico presso la Cappella della Villa Reale di Monza fino al 16 gennaio. Promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Monza in partecipazione con il Consorzio Villa Reale e Parco di Monza, la mostra è curata dal critico Marco Meneguzzo con il sostegno di Rottapharm|Madaus. I manufatti, appunto – petali d’oro, sottili lamine – compongono la collezione privata di Luigi Rovati, presidente della multinazionale Rottapharm|Madaus di Monza e stimato mecenate che ha voluto condividere con il pubblico questa importante testimonianza del gusto altomedievale per l’oreficeria. Strategica l’esposizione a Monza, città eletta residenza estiva dalla regina Teodolinda che qui fece edificare intorno al 595 la Basilica di San Giovanni, nucleo fondamentale dell’attuale Duomo, il cui Tesoro è noto per l’eccellenza e per l’importanza storica unica di alcuni celebri manufatti. Accompagna la mostra un catalogo edito da Johan & Levi con testi di Luigi Rovati, Caterina Giostra, Marco Sannazaro, Marco Meneguzzo, Letizia Bonizzoni e Mario Milazzo. Petala Aurea Cappella della Villa Reale Monza, Viale Brianza 1 Fino al 16 gennaio 2011 Orari: da martedì a venerdì, ore 15.00-18.00, sabato e festivi ore 10.00-18.00 chiuso il 1/1/2011 mattina ingresso libero Info, tel. 039.366381

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi