Una settimana di meditazioni ed esperienze per esplorare il grande simbolo di congiunzione tra terra e cielo

Refettorio Ambrosiano

«Tra terra e cielo. L’albero nella spiritualità ebraica» è il titolo del ciclo di incontri in programma dall’1 al 7 febbraio presso il Refettorio Ambrosiano (piazza Greco, Milano).

Si tratta di meditazioni ed esperienze intorno a Tu BiShevàt, il Capodanno degli Alberi. Una settimana per esplorare l’albero, grande simbolo di congiunzione tra terra e cielo. Accompagnati da studiosi, interpreti, artisti, musicisti, attori provenienti dalla tradizione ebraica, da lunedì a venerdì, alle 21, si affonderanno “le radici” nella terra e si respirerà “tra le fronde”. Sabato si vivrà il giorno del riposo e domenica, dalle 16 alle 22, sarà una giornata di approfondimento, condivisione, studio e piacere, con attività pensate per adulti e bambini.

L’iniziativa è a cura dell’Associazione Refettorio Ambrosiano.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero, tranne la cena de “Lo Shabbat di tutti” di venerdì 5 febbraio, per il quale l’offerta minima sarà di 35 euro per gli adulti e 10 euro per i bambini fino a 12 anni: la partecipazione alla serata è subordinata al versamento dell’offerta, l’intero ricavato sarà devoluto all’Associazione Refettorio Ambrosiano (iscrizioni entro le 12 di giovedì 4 febbraio).

Info e iscrizioni: 380.8922240 (lun-ven, 17-19); iscrizioni@perilrefettorio.it; www.perilrefettorio.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi