La giornata di studi vedrà la partecipazione di importanti studiosi che presenteranno le ultime ricerche sulle opere di Antonio e Piero del Pollaiolo, in occasione della mostra in corso al Museo Poldi Pezzoli. Iscrizione gratuita con prenotazione.

Pollaiolo Ercole Anteo Bronzo

In concomitanza con la mostra Le dame dei Pollaiolo. Una bottega fiorentina del Rinascimento, il Museo Poldi Pezzoli organizza una Giornata di studi dedicata ad Antonio e Piero del Pollaiolo che si svolgerà martedì 13 gennaio 2015, dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.00, presso le Gallerie d’Italia, in Piazza della Scala 6 a Milano.

Il Convegno vedrà la partecipazione di importanti studiosi di livello internazionale e permetterà di approfondire alcuni case histories legati alle varie arti e ai diversi periodi di attività dei fratelli Pollaiolo.

Occasione della Giornata di studi è la mostra in corso al Poldi Pezzoli, aperta fino al 16 febbraio 2015, curata da Aldo Galli, Andrea Di Lorenzo e Annalisa Zanni e realizzata grazie al sostegno di Fondazione Bracco (Main Partner), Fondazione Cariplo e Regione Lombardia.

L’esposizione ruota intorno al celebre Ritratto di giovane donna, icona e simbolo del Museo, e riunisce, per la prima volta nella storia, i quattro ritratti attribuiti ai fratelli Antonio e Piero del Pollaiolo, accanto a preziosi dipinti di vari formati e altre opere di grande qualità (disegni, bronzetti, ricami, una figura in terracotta, un crocifisso in sughero, oreficerie e oggetti insoliti e preziosi, come uno scudo da parata in legno e stucco) in una rappresentazione dei capolavori che venivano prodotti nelle botteghe dei Pollaiolo.

Tra i dipinti riconducibili ai due fratelli molti sono ancora oggi disputati fra Antonio e Piero, o riferiti a una collaborazione fra i due: è pertanto di grande interesse avere l’opportunità di esaminare le opere esposte al Poldi Pezzoli, cogliendo le differenze tra la cultura pittorica di Antonio, sempre contraddistinta da un disegno vigoroso e carico d’energia, e quella di Piero, assai più preziosa e ricca di materia, attenta alle sfumature, agli effetti atmosferici e alle trasparenze.

In occasione della mostra, sulle opere dei fratelli Pollaiolo è stata inoltre eseguita una campagna completa e approfondita di analisi tecniche non distruttive, coordinata e diretta dall’Opificio delle Pietre Dure e Laboratori di Restauro di Firenze, in collaborazione con i laboratori di analisi dei musei proprietari delle opere estere richieste in prestito (National Gallery di Londra, Musei Statali di Berlino, Musée du Louvre, Metropolitan Museum of Art di New York).

I risultati ottenuti hanno consentito di acquisire una notevole quantità di dati relativi ai materiali e alla tecnica esecutiva utilizzati da Antonio e Piero del Pollaiolo e verranno esposti approfonditamente durante questa Giornata di studi. Saranno inoltre presentati importanti approfondimenti sui due fratelli artisti e sulle loro opere, non pubblicati nel catalogo e tuttora inediti.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi