Disegni a cura di Virna Maria Paghini

22-4Qua20-A_immagine

La quarta Domenica di Quaresima, è detta ” Domenica del cieco”. In questo brano del Vangelo di Giovanni, colpisce che Gesù, mentre passa, vede un uomo cieco dalla nascita e senza pensarci un attimo, lo guarisce facendo del fango con la sua saliva, e spalmandoglielo sugli occhi mentre i suoi discepoli le fanno domande importanti sul suo handicap abituati come sono, a pensare che la colpa deve per forza essere di qualcuno. Gesù libera l’uomo dal suo problema e tutto a un tratto quest’uomo appena rinato, si ritrova nella difficoltà della sua nuova condizione dove ognuno, anziché rallegrarsi dell’accaduto, continua ad urlare le sue ragioni. Alla fine è proprio l’ex cieco che mette a tacere tutti con una semplice constatazione :” Se quell’uomo non fosse da Dio, non avrebbe potuto fare nulla”.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi