Laboratori diocesani di formazione sul tema comunità cristiana e disabilità

disabilita2

Proposta di due incontri formativi per gli operatori delle comunità educante perché aiutino le famiglie con figli disabili a sentirsi sempre più profondamente parte del corpo della Chiesa.

Sabato 20 e 27 novembre 2021, dalle ore 9.30 alle 12.30 presso l’Oratorio Pio X della Parrocchia S. Martino in Balsamo in Via San Saturnino, 8 20092 Cinisello Balsamo (Milano)

È obbligatorio iscriversi (gratuitamente) ed è previsto un numero max di iscrizioni.
I laboratori si svolgeranno in presenza, osservando tutte le indicazioni di comportamento per il contenimento del contagio da covid-19. E’ obbligatorio il green – pass

Per iscriversi clicca qui

Due laboratori per iniziare a far lavorare su alcuni aspetti fondamentali che poi chiedono di essere ulteriormente sviluppati e approfonditi. Potremmo definire questo corso l’ “abc” per dare agli operatori la possibilità di riflettere e lavorare sul proprio sguardo (sensibilità) con cui si approcciano alle famiglie con ragazzi disabili e di conoscere un po’ di più il mondo della disabilità (ricordandoci che lo sguardo è rivolto sempre alla persona) in modo tale da acquisire strumenti, metodologie, attenzioni che permettano di entrare in relazione con i ragazzi stessi.

Potremmo sintetizzare il percorso dicendo che l’operatore pastorale è invitato a lavorare anzitutto su stesso, a mettersi in discussione per maturare uno sguardo “nuovo”. Questo sguardo è la porta indispensabile per entrare in contatto, per iniziare a costruire una relazione in cui l’altro si senta immediatamente accolto (primo laboratorio). L’accoglienza si sviluppa concretamente nella misura in cui i ragazzi si sentono coinvolti, possono partecipare attivamente all’interno di un incontro, di un gioco, di una attività sportiva, di un incontro di preghiera, vincendo la logica del “parcheggio”. Per tale motivo l’operatore pastorale ha bisogno di conoscere chi ha davanti, di capire le sue esigenze, le sue potenzialità, così da acquisire strumenti ed escogitare modalità per garantire realmente la partecipazione (secondo laboratorio).

In allegato è possibile leggere i contenuti e gli obiettivi di ogni singolo laboratorio

Sabato 29 gennaio e 5 febbraio 2022 i laboratori verranno riproposti in una località a sud della diocesi.

 

Ti potrebbero interessare anche: