4950 - per_appuntamenti
Redazione Diocesi

Il decanato di Cinisello Balsamo è stato costituito nel 1978 distaccandosi dal decanato di Sesto San Giovanni, primo decano è stato don Giuseppe Huonder fino al 1982. A don Giuseppe è succeduto don Giuseppe Longhi, don Marcellino Brivio ed ora don Luigi Bosisio.

La situazione della città
Cinisello Balsamo è un Comune lombardo di 74.000 abitanti della provincia di Milano. Integrato nell area metropolitana milanese confina con: Sesto San Giovanni, Monza, Bresso, Nova Milanese, Cusano Milanino e Paderno Dugnano. Diviso in più frazioni: Bettola, Cornaggia, Sant’Eusebio, Borgo Misto, Robecco, Crocetta, Villa Rachele, Campo dei Fiori, Bellaria, Casignolo, Nigozza Cinisello Balsamo oggi si presenta come un unico comprensorio diviso in 3 circoscrizioni comunali.

Cenni storici
Un tempo Cinisello Balsamo non esisteva al suo posto vi erano i due distinti comuni di Cinisello e Balsamo che con regio decreto il 13 settembre 1928 si unirono formando l’ attuale comune. Lo stemma della città oggi racchiude quelli dei due comuni uniti: emblema con sfondo blu Balsamo; quello con sfondo rosso Cinisello.

Le ville
Villa Silva Ghirlanda Cipelletti (1500 d.C. circa) nei pressi di piazza Antonio Gramsci; Villa Ferrari Casnedi Casati Stampa di Soncino già esistente nel 1600 d.C.) in piazza Soncino; Villa Pecchio Orsini Protti (1600 d.C. circa) in via Meriani; Villa Pallavicini Mantovani nella frazione Robecco; Villa Suigo Caorsi Spreafico sorge a metà della via Sant’ Ambrogio; Villa Arconati Visconti Arese; Villa di Breme Gualdoni Forno costruita nel 1927 è sita in via Martinelli oggi è in ristrutturazione; Villa Lampugnani De Ponti di origine settecentesca era sita in via Frova dove si trova ora il Palazzetto dello sport nei pressi del comune.

Le chiese
La chiesina di Sant’ Eusebio risalente all’ epoca longobarda; La chiesa di Sant’ Ambrogio sorta nel 1500 e sita in piazza Gramsci; La chiesa di San Martino Vescovo patrono e protettore di Balsamo costruita nel 1500; La nuova chiesa di San Martino Vescovo in piazza Soncino iniziata il 3 marzo 1957; La chiesa di San Pio X nel rione Campo dei Fiori sorta nel 1958; La chiesa di San Giuseppe Lavoratore a Borgomisto sorse tra il 1957 ed il 1958; La chiesa di San Pietro Martire nel rione Crocetta iniziata a costruire nel 1968; La chiesa della Sacra Famiglia la cui prima pietra fu posta il 26 settembre 1965 sorge nel rione Bellaria; La chiesa di Santa Margherita in frazione Cornaggia sorta nel 1961.

Evoluzione demografica

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi