Proseguono con "la donna delle briciole" i dialoghi di Quaresima

Un dialogo tra diversi. Che prima non si capiscono, poi riescono a comunicare. Tanto che la “straniera” riesce a cambiare radicalmente la prospettiva del suo interlocutore. Insegnandogli l’essenza dell’uguaglianza tra esseri umani a prescindere da culto, nazionalità e condizione. Figura importante, quella della “donna delle briciole” (Marco 7,24-28), visto che l’interlocutore in questione è Gesù. Ma anche attualissima. Tanto da essere al centro del secondo appuntamento dei Dialoghi di Quaresima organizzati da Fondazione Ambrosianeum, Centro Culturale Corsia dei Servi e Fondazione San Fedele:

venerdì 1 marzo alle 18,30 nella chiesa di San Carlo al Corso (piazza S.Carlo, Milano)si terrà infatti la seconda delle cinque letture bibliche in programma, con Marco Garzonio.

Le prossime letture si terranno, sempre in San Carlo al Corso, l’8, 15 e 22 marzo alle 18.30

Per informazioni:
· Fondazione Culturale Ambrosianeum, tel. 02.86464053 info@ambrosianeum.org, www.ambrosianeum.org
· Centro Culturale Corsia dei Servi, tel. 02.77330248 corsia@samncarloalcorso.it, www.sancarloalcorso.it
· Fondazione Culturale San Fedele, tel. 02.86352236 ccsf@sanfedele.milano.it, www.sanfedele.net

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi