L’Arcivescovo nell’intervista al termine della celebrazione di apertura dell’Anno Pastorale, riflette sul significato della sua Lettera “Alla scoperta del Dio vicino”. «Tutti, anche e forse soprattutto, la travagliata società di oggi, abbiamo bisogno di sfuggire all’incredulità fondandoci sulla vicinanza di Cristo»

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi