Sipario

Don Carlo Gnocchi, un prete in guerra con cuore di pace è il titolo dello spettacolo realizzato dal Teatro del Buratto con il sostegno della Fondazione Don Gnocchi per la stagione 2002-2003, nel centenario della nascita di don Carlo Gnocchi e dei primi cinquant’anni di attività dell’Opera a lui intitolata. In vista della beatificazione di Don Carlo, lo spettacolo viene riproposto, per la sua attualità e suggestione, per un nuovo ciclo di repliche rivolte alle sale della comunità e alle parrocchie.
Con l’ausilio di immagini proiettate, filmati, musica dal vivo, canto e danza, gli attori ricostruiscono la breve, ma intensa vita di don Carlo, spezzando la grande tensione emotiva del racconto con momenti di gioco teatrale, che favoriscono una maggior attenzione del pubblico partecipante. Il testo comprende brani tratti dai libri più importanti di don Carlo, dalle lettere e da varie testimonianze, ripercorrendo le tappe salienti della sua vita : novello sacerdote ed educatore tra gli studenti milanesi, cappellano degli Alpini durante la drammatica ritirata di Russia nel 1943, apostolo del “dolore innocente” nell’accoglienza delle giovani vittime della guerra (orfani e mutilati), testimone di carità con l’istituzione della Fondazione Pro Juventute, fino alla decisione in punto di morte di fare dono delle proprie cornee a due suoi ragazzi ciechi. Tutti i temi e gli spunti sono attraversati con un’ottica attenta in particolare alla loro attualità (si pensi per esempio al dramma delle tante guerre in corso, al terribile problema delle mine anti-uomo e così via ), in una prospettiva attenta a rendere anche i risvolti dell’impegno umano e sociale di don Carlo Lo spettacolo, della durata di circa un’ora, si rivolge in particolare a ragazzi e giovani, ma è adatto anche per un pubblico adulto.

Info: tel. 02.8556240.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi