Nei prossimi mesi in programma alcune attività promosse dalla Commissione arcivescovile e proposte a responsabili delle Comunità, membri del Direttivo, economi, Consigli pastorali

chiesa_esterno

Nel “cantiere aperto” della Chiesa ambrosiana prosegue la riflessione sulle Comunità pastorali, nell’esigenza di accompagnarne la preparazione e seguirne i primi passi. Riflessione che, attraverso l’attività della Commissione arcivescovile per la Pastorale di insieme e le nuove figure di ministerialità, si traduce in iniziative specifiche, promosse in collaborazione con altre realtà diocesane. Le proposte, in programma nel corrente anno pastorale, si differenziano in base ai soggetti a cui sono rivolte: responsabili delle Comunità, membri del Direttivo, economi, Consigli pastorali.
Per quanto riguarda i primi, sono previsti una settimana per nuovi parroci e responsabili di Comunità pastorali dall’11 al 15 gennaio 2010 (il programma è in via di definizione) e due giorni di incontro e confronto venerdì 8 gennaio e martedì 18 maggio, dalle 10 alle 17 presso il Seminario di Seveso (info: formazione.clero@seminario.milano.it).
Rivolti a Direttivi, membri dei Consigli pastorali e Consigli per gli affari economici sono invece il corso di formazione per economi e membri Caep sul tema “La gestione e l’amministrazione della parrocchia” (26 gennaio – 13 aprile, info: www.chiesadimilano.it/avvocatura); il terzo laboratorio sulle Comunità pastorali “La relazione tra Direttivo e Consiglio Pastorale unitario della Comunità” (16-17 aprile presso Villa Sacro Cuore di Triuggio, info: com.pastorali@diocesi.milano.it); il secondo seminario dell’Azione Cattolica “Spiritualità di comunione, relazione tra preti e laici” (pomeriggio del 30 gennaio, info: www.azionecattolicamilano.it). Inoltre, a livello decanale o interdecanale, è possibile attivare delle Sdop sulla Pastorale di insieme “In cammino verso la Comunità Pastorale” e “Servizio di accoglienza e di segreteria parrocchiale” (info: sdop@diocesi.milano.it).
Nel corso dell’anno la Commissione arcivescovile intende “monitorare” le prime Comunità pastorali nate nel 2006; a questo scopo i responsabili verranno contattati nelle prossime settimane. La Commissione Arcivescovile è inoltre disponibile ad accompagnare la preparazione delle nuove Comunità attraverso incontri, consulenze, momenti di confronto o ritiro.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi