Numerose iniziative e ptoposte per vivere al meglio la Settimana Autentica

Borsano

Dopo il ciclo dei “Quaresimali”, che sono stati un’occasione preziosa per indagare quel grande “Campo” che è il mondo nelle sue diverse sfaccettature e cercare risposte alle “domande di senso” che da sempre abitano il cuore dell’uomo, la Comunità parrocchiale di Borsano si appresta a vivere la Settimana Santa che vuole offrire a ciascuno la possibilità di Stare intensamente con Gesù, cercando di penetrare il suo Mistero d’Amore.

Domenica 13 aprile, la Domenica delle Palme, con partenza alle ore 10:00 dalla chiesetta di S. Antonio, ci sarà la Processione degli ulivi con la presenza dei figuranti.
Nel pomeriggio, gli adolescenti incontreranno l’Arcivescovo a Rho mentre per il resto della Comunità ci sarà la possibilità di recarsi in visita ai malati.

Lunedì 14 aprile, alle ore 21.00, presso la Sala di Comunità “Aurora” ci sarà un incontro col Presidente della Commissione per la Sindone di Torino dal titolo “Alla scoperta della Sindone: storia, scienza e fede a confronto”.

Martedì 15 aprile, sempre alle 21.00, presso la Sala di Comunità, si potrà assistere al film “Maria Maddalena” di Raffaele Mertes.

Mercoledì 16 aprile, alle ore 21.00, in chiesa parrocchiale, si terrà la Celebrazione comunitaria della Riconciliazione.

Il 17 aprile, Giovedì Santo, si entrerà nel vivo del Triduo pasquale. Come consuetudine ormai da qualche anno, il parroco don Mauro Magugliani aiuterà la Comunità a meditare la Passione del Signore calandosi nei panni dei personaggi che ne furono spettatori e provando a raccontare gli eventi dal loro punto di vista. Proprio all’inizio di questa Quaresima è uscito il volumetto “frammenti di passione”(di Mauro Magugliani, ed. Centro Ambrosiano) che raccoglie il tentativo pastorale degli anni scorsi di far comprendere il mistero più grande e più bello della fede cristiana attraverso il vissuto di Pietro, Marco, Maria, Giuda, lo stesso Gesù ma anche…ciascuno di noi.
La figura- guida di quest’anno sarà invece la Maddalena: ecco il perché della scelta del film del martedì santo ma anche del “presepe pasquale” realizzato in chiesa che sarà giocato sul vissuto di questo personaggio.
Dopo la celebrazione della Santa Cena con la Lavanda dei piedi sarà possibile fermarsi “A tu per tu” con Gesù: la chiesa, infatti, rimarrà aperta tutta la notte per l’adorazione notturna.

Il 18 aprile, Venerdì Santo, sempre in chiesa parrocchiale, alle ore 15.00 inizierà la celebrazione della Passione del Signore; alle 21:00 invece, dal quartiere “Giuliani e Dalmati” partirà la Via Crucis coi figuranti che, toccando “i luogli dove cade il buon seme”, culminerà in piazza della chiesa con la chiusura del sepolcro.

Alle 9.30 di sabato 19 aprile, presso la chiesa parrocchiale, interverrà, per una testimonianza sul silenzio di Dio, la dr.ssa Francesca Consolini, postulatrice della causa di beatificazione dell’adolescente Carlo Acutis della parrocchia di S. M. Segreta di Milano.
Alle ore 21.30 inizierà la solenne Veglia pasquale con la paraliturgia della Risurrezione preparata con cura in ogni dettaglio: una grande ricchezza di simboli, suoni , colori, profumi…. tutto nel tentativo di trasmettere la grande gioia della Pasqua.

La celebrazione culminerà all’esterno della chiesa con l’apertura del Sepolcro che i “papà” hanno realizzato con passione e competenza. Infine…. scambio degli auguri per tutta la Comunità presso la Sala Betania!

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi