Organizzato dal Centro culturale Antonianum, a cura di don Carlo José Seno

don Carlo Seno

Giunto alla 15a edizione, quest’anno “Pianoforum” proporrà l’ascolto de “Come un’arpa eolia…I 12 Studi Opera di Chopin”, eseguita al piano da don Carlo José Seno.
L’appuntamento è per sabato 21 ottobre alle 15.30, presso la Chiesa San Nicolao della Flue di Via Dalmazia.
L’ingresso è libero sino a esaurimento dei posti disponibili.
In allegato il volantino con i dettagli del concerto.
Per maggiori informazioni, vista il sito www.centroculturaleantonianum.it

Il concerto
La prima raccolta pubblicata di Dodici Studi era stata per Chopin un successo strepitoso.
Il ventenne musicista polacco aveva inventato lo Studio da concerto.
Aveva trasformato gli studi da aridi esercizi tecnici in esplosioni di gioia pianistica. Di studi ne aveva composti molti altri, anche per le sue personali esigenze di pianista. Uscì perciò
alcuni anni dopo una seconda raccolta di Dodici Studi, e l’amico Schumann li definì “veri quadri poetici che danno prova dell’audacia della sua forza creativa”.
In effetti questi studi non sono più facili dei primi, ma l’impressione generale è che questa volta ci sia un tocco
in più di poesia. I primi studi erano stati presentati a coppie, con forti contrasti tra l’uno e l’altro, mentre per questa seconda raccolta Riccardo Risaliti scrive che appare
chiara una logica narrativa, un percorso discorsivo naturalissimo e inesorabile. Quasi un racconto quindi, in dodici brevi capitoli che si snodano tra incanti e viaggi, tra l’inquietudine e la danza, tra angosce e invincibili speranze.
Nel presentarvi questi brani accennerò ai vari titoli ricchi di immaginazione che queste musiche hanno suscitato.
Potranno magari sollecitare anche la nostra fantasia: ascoltando il primo studio Schumann pensò addirittura ad un’arpa eolia!
Accennerò anche agli accostamenti che questi brani suscitano in me.
L’ascolto di questi Studi ci conferma ancora una volta che l’arte di Chopin è davvero universale: il suo pianoforte ha il potere di collegare armoniosamente il cuore, i sentimenti e i desideri di ogni uomo con la bellezza verso la quale siamo tutti protesi.

Don Carlo

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi