Improvvisazioni organistiche per i sei venerdì di Quaresima, nella basilica Santa Maria presso San Satiro

compiantodefondulis
IL COMPIANTO Agostino de Fondulis

Sei appuntamenti – per i sei venerdì di Quaresima – danno vita ai personaggi principali raffigurati nel «Compianto» di Agostino de Fondulis realizzato nel Sacello di San Satiro nel 1483. Si tratta di un gruppo scultoreo plasmato nella terracotta e successivamente dipinto. Quello che ancora oggi ci impressiona è lo straordinario realismo delle figure, dei veri e propri personaggi, che riescono ad immortalare, in un azione perpetua, il dramma della Passione di Gesù visto nel momento della deposizione dalla croce. I video ci permettono di entrare nella vicenda personale di alcuni personaggi presenti nel gruppo scultoreo. Ognuno di loro racconterà il proprio incontro con Gesù ed in particolare quel quel momento drammatico che è la Passione.

E’ possibile richiedere il testo degli appuntamenti di Parola e Musica scrivendoci all’indirizzo: info@levocidellacitta.it

La parte musicale degli incontri del venerdì è costituita da un ciclo di improvvisazioni organistiche, realizzate dal vivo, in tempo reale, e che scaturiscono liberamente dal contesto e dall’intimità dei testi presentati. L’improvvisazione all’organo è una grande tradizione con radici molto solidamente affondate nella storia. Da sempre gli organisti hanno coltivato questa arte fino a renderla una prassi richiesta nel quadro delle competenze professionali e insegnata nelle accademie. L’improvvisazione, con la sua estemporaneità, è qualcosa che unisce fortemente il musicista e il pubblico in un momento unico e irripetibile.

INFORMAZIONI
Le Voci della città
tel. 02 – 3966 3547
info@levocidellacitta.it
www.levocidellacitta.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi