In parrocchia e nel Santuario della Famiglia celebrazioni presiedute dal cardinale Coccopalmerio in memoria dei Santi coniugi Martin e di Santa Gianna Beretta Molla

Coccopalmerio Francesco

Domenica 1 novembre, festa di tutti i Santi, nella parrocchia di Marcallo e nel Santuario della Famiglia di Mesero saranno ricordati i coniugi Martin (genitori di Santa Teresa di Gesù Bambino, canonizzati da papa Francesco il 18 ottobre durante il Sinodo sulla famiglia) e Santa Gianna Beretta Molla.
Il cardinale Francesco Coccopalmerio, presidente del Pontificio Consiglio per i testi legislativi, celebrerà l’eucarestia alle 11 a Marcallo come ringraziamento a Dio per il dono dei coniugi Martin, «una straordinaria famiglia che alla Chiesa ha donato un esempio di fecondità di grazia e testimonianza di vita –come sottolinea monsignor Paolo Masperi, rettore del Santuario di Mesero -. È la prima coppia che la Chiesa riconosce come Santi capaci di vivere la gioia della vita matrimoniale. Una strada straordinaria aperta a possibili nuovi sviluppi di grazia per tante famiglie». Nella cappella dedicata proprio ai coniugi Martin il cardinale Coccopalmerio deporrà anche un quadro di Santa Gianna offerto dal Santuario della Famiglia.
Alle 16, nel Santuario, la celebrazione presieduta dallo stesso Cardinale ricorderà il 6° anniversario dell’annesso Centro Pastorale. «Questo luogo – dice ancora monsignor Masperi – è un piccolo, ma significativo punto di richiamo pastorale che la vita di Santa Gianna vuole offrire alla vita di coppia, alla vita nascente, al desiderio di fecondità, all’apertura alla vita, all’impegno della bellezza matrimoniale».

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi