Con i suoi 96 metri di altezza, il «Matitone» è tra i campanili più alti d'Europa e dall'11 giugno sarà ancora possibile visitarlo grazie al progetto dei "Volontari del Campanile"

1234-scaled
Foto tratta dal sito https://www.campaniledilecco.it

Con l’arrivo della stagione estiva e la ripresa post pandemia, riprendono le salite sul meraviglioso campanile di San Nicolò: un terrazzo sul lago di Lecco e le sue montagne. Prenotazione obbligatoria

A Lecco è noto come “il Matitone” per la sua singolare forma appuntita. La sua sagoma si staglia sopra la città, ne disegna lo skyline e lo rende immediatamente riconoscibile anche quando si arriva dal lago. Il campanile di San Nicolò di Lecco non è “solo” un campanile: è uno dei simboli della città, uno dei suoi monumenti più amati e con i suoi 96 metri e 380 gradini è tra i dieci campanili più alti d’Italia e il secondo di Lombardia.

È possibile visitarlo grazie al progetto dei “Volontari del Campanile”. Le visite guidate al Campanile di San Nicolò fanno parte di un progetto complessivo di valorizzazione e cura del monumento simbolo della città di Lecco.

Accanto alle visite guidate, i Volontari si occupano della manutenzione ordinaria e della pulizia del Campanile e soprattutto di sviluppare proposte capaci di incontrare il gradimento dei visitatori e iniziative che rendano il “Matitone” sempre più aperto alla città. Oltre all’aspetto paesaggistico, i visitatori vengono accompagnati anche in un itinerario storico-culturale, arricchito da studi e approfondimenti da parte dei Volontari.

La prenotazione è obbligatoria.

In allegato la locandina con le date disponibili.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi