Una serata culturale con una meditazione di suor Gloria Riva della Comunità monastica dell’Adorazione eucaristica di Pietrarubbia, incontro con il cardinale Francesco Coccopalmerio, concerti e altre proposte

Ricorre quest’anno il 75° anniversario di consacrazione della chiesa parrocchiale della «Sacra Famiglia» di Monza. Per festeggiare questo evento sono state organizzate varie iniziative tra cui una mostra fotografica visitabile nel cortile a fianco la chiesa che illustra gli affreschi, una serata culturale venerdì 13 novembre, in cui suor Gloria Riva della Comunità monastica dell’Adorazione eucaristica di Pietrarubbia terrà una meditazione sugli affreschi della chiesa, e sabato 28 novembre il cardinale Francesco Coccopalmerio interverrà sulla situazione attuale della Chiesa, poi seguiranno concerti e altre proposte. I festeggiamenti si concluderanno il 31 gennaio 2016, festa patronale della Sacra Famiglia.
La chiesa sorge nel quartiere Cederna, nato intorno all’omonimo cotonificio intorno agli anni ’20 come villaggio operaio. Antonio Cederna costruisce infatti una fabbrica di tessitura agli inizi del ’900 che richiama un gran numero di manodopera, tanto che si rende necessario realizzare soluzioni abitative per gli operai e per le loro famiglie. Accanto alle abitazioni trovano quindi spazio anche strutture sociali, ricreative, assistenziali e religiose. La ditta «Cederna» costruisce infatti un edificio per ospitare un asilo, un nido, un teatro e una piccola chiesa dedicata a San Francesco che verrà gestita dal cappellano don Angelo Cazzaniga. Nasce così il quartiere «Cederna».
Con l’aumentare della popolazione la chiesa di San Francesco non è più sufficiente a ospitare le celebrazioni liturgiche. Don Angelo ottiene quindi la collaborazione del cotonificio nel sostenere l’onere finanziario della costruzione della nuova chiesa. Il 6 ottobre 1939 il cardinal Schuster, arcivescovo di Milano, presiede la cerimonia di posa della prima pietre e solo un anno dopo, il 26 ottobre del 1940 lo stesso Cardinale consacra il nuovo tempio. Don Angelo Cazzaniga è nominato primo parroco. Negli anni successivi la chiesa viene affrescata con dipinti della Scuola del Beato Angelico con un ciclo pittorico sulla vita di Gesù (nella navata centrale) e su alcuni episodi della vita di Maria (nel transetto).
Dal 2010 la Sacra Famiglia, insieme alle vicine parrocchie di Cristo Re e Sant’Ambrogio, fa parte della Comunità pastorale «San Francesco d’Assisi» che prende il nome dalla piccola chiesetta che diede origini a questa parte di Monza. Il programma completo per i festeggiamenti del 75° è consultabile sul sito www.sanfrancescomonza.it.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi