Seminario coordinato da Paolo Inghilleri e Pier Francesco Fumagalli su "La mente, l'Io, le religioni e la salute mentale".

Ambrosiana

Mercoledì 16 novembre, all’Ambrosiana di Milano, dalle 14 alle 18, Seminario coordinato da Paolo Inghilleri e Pier Francesco Fumagalli su “La mente, l’Io, le religioni e la salute mentale”.
Verranno in primo luogo presentate e discusse le interpretazioni specifiche delle religioni per quanto riguarda la malattia mentale.
Seguirà la presentazione di casi clinici che potranno riprendere in considerazione l’aspetto religioso a diversi livelli: eziologia, sintomatologia, presa in carico, cura, vissuto dei pazienti, vissuti dell’équipe, vissuti delle famiglie, ecc.

Il programma:
14.00 Introduzione
La religione come garante psichico e culturale
Prof. Paolo Inghilleri, Fondazione Cecchini Pace, Università degli Studi di Milano
Una visione olistica della mente tra oriente e occidente
Mons. Pier Francesco Fumagalli, Biblioteca Ambrosiana

14.40 Storie di vita e casi clinici: una prospettiva cristiana
Dott. Teo Maranesi, Direttore Dipartimento di Salute Mentale, Azienda Ospedaliera Luigi Sacco
Padre Vittorio Soana, Gesuita, psicologo e psicoterapeuta

15.15 Storie di vita e casi clinici: una prospettiva ebraica
Dott. Leo Nahon, già Direttore Psichiatria 3 Ospedale Niguarda
Prof. David Meghnagi, docente di psicologia clinica e psicologia della religione, Direttore del laboratorio di psicologia clinica, Università degli Studi Roma Tre

16.00 Storie di vita e casi clinici: una prospettiva islamica
Dott. Carlo Pagani, Responsabile del CPS (Psichiatria 3) e del servizio di etnopsichiatria dell’Ospedale Niguarda
Dott. Abd al-Sabur Turrini, Direttore Generale COREIS-Comunità Religiosa Islamica Italiana

16.40 Dibattito

17.30 Conclusioni
Don Virginio Colmegna, Casa della Carità di Milano

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi