Un omaggio al cardinale Piatti nel IV centenario della morte, organizzato dalla Biblioteca Civica e dalla Comunità pastorale di Santa Maria in Binda

Giovedì 14 novembre, alle 21, la Biblioteca Civica di Turbigo e la Comunità pastorale di Santa Maria in Binda presentano il volumetto De cardinalis dignitate, dedicato al cardinale Flaminio Piatti nel quarto centenario della morte, avvenuta il 2 novembre 1613.
Si tratta di un personaggio di rilievo: cardinale, giurista e fine diplomatico vissuto presso la Corte Pontificia a partire dagli anni Settanta del Cinquecento fino alla morte, che la storiografia ha fino a oggi poco considerato. L’omaggio nasce anche e soprattutto dal suo forte legame con Turbigo (il Cardinale nacque quasi certamente a Milano, ma scelse poi Turbigo come “paese di adozione”); qui, infatti, ancora oggi la maggior parte delle presenze architettoniche e artistiche di maggior pregio rimanda a lui e alla sua famiglia, che ha “dominato” il paese per oltre quattro secoli. Nel corso della conferenza avranno luogo una proiezione di immagini e letture di stralci di documenti. Giovedì 21 novembre seguirà una seconda serata storico-artistica sulla cappella settecentesca fatta costruire dal nobile Francesco Magni nella chiesa dei Santi Cosma e Damiano, edificio voluto per disposizione testamentaria proprio dal cardinale Piatti.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi