Due giorni di festa nella “chiesa degli sposi”, con celebrazioni liturgiche, momenti di devozione popolare e iniziative culturali

Il tempio mariano, dedicato all’Assunzione di Maria, conosciuto anche come la “chiesa degli sposi”, è uno tra i più importanti monumenti della città e narra una magnifica storia di fede e di arte. Voluto dai milanesi quale ringraziamento alla Madre di Dio per la liberazione dalla peste nel 1485, fu iniziato nel 1493 ed è opera dei più famosi artisti del tempo e dei secoli successivi. 
Nel corso di questi ultimi anni sono proseguiti i restauri e dunque il tempio può essere ammirato nel suo luminoso splendore. E’ sperabile che nei prossimi anni si riesca a iniziare anche il restauro del tornacoro e portare così a compimento definitivo i lavori che hanno richiesto in questi anni notevoli investimenti economici sostenuti da enti pubblici e privati, (un particolare ringraziamento va alla fondazione Cariplo e alla fondazione Banca del Monte di Lombardia)  e dalle offerte dei fedeli.
Le feste liturgiche più importanti  legate al Santuario sono: Festa del miracolo (30 dicembre), festa della Madonna delle lacrime (13 luglio), festa di S. Celso (28 luglio). La Festa dell’Assunta si può considerare propriamente la Festa patronale essendo il Santuario a Lei dedicato. 
Il calendario delle manifestazioni patronali comprende celebrazioni liturgiche, momenti di devozione popolare e iniziative culturali.
Primo appuntamento, venerdì 14 agosto, vigilia della festa, durante la Messa delle 9 verrà esposto il “Velo” del Miracolo che rimarrà sull’altare fino alla sera dell’Assunta e sarà possibile ricevere l’Indulgenza Plenaria concessa da Papa Paolo IV il 6 luglio 1552. 
Alle 18,30 celebrazione della Messa vigiliare.
Alle 21 inizierà un momento di presentazione della storia del santuario, della sua arte e della sua spiritualità grazie anche alla lettura di testi poetici dedicati a Maia intercalati da brani di musica per liuto eseguita da Dario Benatti. Al termine del concerto sarà possibile visitare liberamente il santuario e l’antica Basilica di S. Celso. Ai presenti verrà omaggiata la guida del Santuario.

Sabato 15 agosto, festa patronale, oltre le SS. Messe delle 9,00 e delle 11,00, si celebrerà la S. Messa solenne alle 17,30, presieduta da Sua Eccellenza Mons. Mario Delpini, Vicario Generale della Diocesi di Milano. Seguirà la processione con il ‘Velo’. La festa si concluderà alle 21.00 con il S. Rosario e la fiaccolata.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi