Una speciale iniziativa a sostegno dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla: il primo evento che vedrà migliaia di appassionati del movimento e dello sport uniti, anche se distanti, nella lotta alla sclerosi multipla

Giovani-passione-sportiva-2018-Sito-2

«Per combattere la sclerosi multipla dobbiamo smuoverci»: con questo messaggio sabato 19 e domenica 20 giugno si dà il via alla Aism Social Move, il primo evento che vedrà migliaia di appassionati del movimento e dello sport uniti, anche se distanti, nella lotta alla sclerosi multipla.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra le Sezioni AISM di Milano, Roma e Pistoia per lanciare un messaggio positivo di unione e di ripartenza che non vuole fermarsi ai confini delle rispettive province ma raggiungere tutto il territorio nazionale, e non solo.

Tanti i modi per partecipare nella ormai consueta modalità a distanza che tutti noi abbiamo imparato a conoscere in questi mesi; infatti è sufficiente una corsa tra le vie della città, una camminata al parco, un giro in bicicletta o un semplice workout, insomma per partecipare all’Aism Social Move c’è solamente un requisito: smuoversi!

Ma l’iniziativa prevede anche l’iscrizione a una serie di micro – attività in presenza, con al massimo una decina di partecipanti circa e nel pieno rispetto delle normative anti covid-19, organizzate dalle sezioni AISM di Milano, Roma e Pistoia nei propri territori.
La lista completa delle attività in presenza è consultabile nella sezione eventi del sito aismsocialmove.it

Aism Social Move è un evento che combina con un format innovativo il reale con il virtuale e grazie al potere dei social network tutte le sfide personali di ogni partecipante saranno unite in un unico grande risultato per raggiungere tutti insieme un mondo libero dalla SM.

Il sito www.aismsocialmove.it permetterà di raccogliere le iscrizioni e i contributi di tutti i partecipanti.
Due le modalità di iscrizione previste: “virtuale” – donazione minima di 5 € con la quale si riceverà il pettorale virtuale personalizzato da indossare durante l’attività preferita; “in presenza” – donazione di 10 euro che permetterà di iscriversi ad una delle attività di gruppo organizzate e consultabili direttamente sul sito.

Parola d’ordine per questa iniziativa all’insegna della solidarietà è “condivisione”. Prima, dopo o durante la sfida personale, l’invito che l’Associazione rivolge ad ogni partecipante è di scattarsi un selfie e postarlo sul proprio profilo Instagram utilizzando l’hashtag #SMuoviti. Centinaia di foto compariranno così nella sezione “Instawall” del sito aismsocialmove.it e tutti i partecipanti saranno virtualmente connessi in un colorato puzzle di immagini.

E infine, per tutti gli iscritti, non possono mancare una speciale estrazione e un divertente contest per vincere meravigliosi premi.

Aism Social Move è l’occasione giusta per tornare a fare network e unire la solidarietà con lo sport, in un formato più moderno, tecnologico ed innovativo, che ha un occhio di riguardo alla sicurezza di tutti, ma con la voglia e la speranza di tornare al più presto alla normalità.

Tutto il ricavato dell’evento sarà destinato ad AISM per il finanziamento dei servizi che l’Associazione garantisce alle 130.000 persone con sclerosi multipla in Italia.

L’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM) è stata fondata nel 1968 per rappresentare i diritti e le speranze delle persone con sclerosi multipla. In cinquant’anni di attività, l’Associazione è cresciuta, diventando una delle più importanti realtà nel panorama del non profit italiano. Dal 1998 AISM è ONLUS: nello stesso anno l’Associazione ha affidato il compito di promuovere, indirizzare e finanziare la ricerca scientifica sulla sclerosi multipla alla Fondazione Italiana Sclerosi Multipla (FISM), anch’essa ONLUS, che oggi finanzia il 70% della ricerca svolta in Italia.

Per informazioni:
AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla Onlus
Sezione Provinciale di Milano – Via Duccio di Boninsegna 21
Tel 335 74 94 949
www.aism.it/milano
nicolo.vighi@aism.it
Riferimento: Nicolò Vighi

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi