Un tema molto discusso dai giornali e dai vari media, ma raramente viene affrontato in una prospettiva globale, sia scientifico-economica che religiosa, etica e sociale

Siccità clima deserto

Lunedì 2 marzo alle 20.45 presso il Teatro San Carlo di Sirone, si terrà un incontro con la dott.ssa Caterina Calabria, referente per la “Custodia del Creato” presso l’Alta Scuola per l’Ambiente dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia sull’enciclica di Papa Francesco “Laudato si’”. Il suo intervento sarà preceduto da una sintetica esposizione dell’aspetto scientifico dei cambiamenti climatici a cura del prof. Summer.
Si parlerà della responsabilità dei credenti verso la Casa comune alla luce dell’Enciclica di papa Francesco Laudato Si.
I recenti cambiamenti climatici ai quali tutti stiamo assistendo interrogano credenti e non credenti sulle misure più opportune da adottare, sia per adattarsi a tali cambiamenti, sia per contrastare il loro avanzamento, per quanto realisticamente possibile.

Il tema è molto discusso dai giornali e dai vari media, ma raramente viene affrontato in una prospettiva globale, sia scientifico-economica che religiosa, etica e sociale.
La dottoressa Caterina Calabria, responsabile per la custodia del creato dell’Alta Scuola per l’Ambiente della Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia, ci aiuterà in questa riflessione sulla base della enciclica di Papa Francesco “Laudato si’”, la sera di lunedì 2 marzo 2020 al teatro San Carlo di Sirone.
L’iniziativa è organizzata dalla Comunità pastorale Santi Martino e Benedetto (Parrocchie di Molteno con Garbagnate Monastero, Sirone e Brongio – zona pastorale III di Lecco).  

Per approfondimenti è possibile visitare il sito web dell’Alta Scuola per l’Ambiente.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi