Un viaggio nei ricordi che fa memoria di tanti anniversari che finiscono con l’8 (perciò «Vott e vott fan... desdott, invece che sedes!»)

rotondigiosafatte_retrocasa

“I amis de El nost paes” è il nome del gruppo “informale” legato alla rivista mensile El nost paes, che era nato nel 1999 ed ora (autunno 2018) non è in edicola, in attesa delle possibilità e condizioni di una ripresa costante.
Nel frattempo alcune persone, a cui stanno a cuore la lingua, la letteratura e la canzone milanesi e – più in generale – le espressioni culturali dell’area attorno a Milano e della Brianza, si sono dedicate a preparare dei trattenimenti, composti di poesie e canzoni, che seguano un tema conduttore. In una decina d’anni sono stati presentati spettacoli su: la famiglia, l’uomo e la donna; il lavoro e i lavori di una volta e di oggi; salute e malattia, medici e medicina; la libertà religiosa.
Proponiamo opere di poeti come Balestrieri, Porta, Barrella, Tessa, Medici, Sardi e il “nostro” Giosafatte Rotondi; e canzoni sia della tradizione popolare sia dei cantautori milanesi o lombardi più conosciuti come D’Anzi, Valdi, Jannacci, Svampa, Van de Sfroos ed altri.

In questa serata, che ricorda tanti anniversari che finiscono con l’8 (perciò Vott e vott fan… desdott, invece che sedes!), vi accompagneremo nei ricordi della Grande Guerra e del secondo conflitto mondiale, con le successive fasi della Liberazione e della ricostruzione, avendo al centro il 70° anniversario dell’entrata in vigore della Costituzione della Repubblica Italiana. Seguiranno alcuni brani di argomento più “leggero”, così che la serata possa essere occasione tanto di riflessione quanto di divertimento.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi