Dalle “Settimane per le famiglie” a “Vite Condivise”. Incontro con il fondatore Salvatore Frigerio, monaco Camaldolese e con don Virginio Colmegna

Sabato ​31 ​pomeriggio (in Oratorio ​Pavoni) e domenica ​1 febbraio ​si svolge a Milano (presso la Casa della Carità) l’incontro del Gruppo "Vite Condivise", nato circa 20 anni fa ad opera di Salvatore Frigerio, monaco Camaldolese.
Per chi ha vissuto negli anni quest’esperienza, prima al Monastero di Fonte Avellana, e poi all’Eremo di Montegiove, si tratta di un gruppo di persone che con il tempo si è trasformato da coppie di fidanzati, famiglie con bambini, a coppie adulte, che si sono ritrovate e si ritrovano per una settimana nel periodo estivo e per 2 weekend durante l’anno, ad approfondire la parola di Dio e a confrontarsi e dibattere sui temi del rapporto tra fede e società.
Ecco alcuni dei temi affrontati:
1996: Quale preghiera nella famiglia;
1997: Ascoltare Dio ascoltandoci;
1998: La parola di Dio fonte e centro della famiglia;
1999: Clan – Tribù – Famiglia nella tradizione biblica: da Abramo a Gesù;
2000: La famiglia cristiana nella società multietnica;
2001: La lectio divina fonte di comunione;
2002: La pedagogia di Dio nelle scritture;
2003: Vivere la riconciliazione;
2004: La famiglia in rapporto con i suoi luoghi di vita;
2005: La celebrazione del feriale.

​In allegato la locandina con i dettagli.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi