Un viaggio alle radici della figura di Giovanni Paolo II

Sabato 8 novembre, alle 21, Malnate (Va) rende omaggio a Giovanni Poalo II, con una rappresentazione teatrale dedicata alla sua figura: "Lolek il grande". Uno spettacolo di Sergio Di Benedetto, con Gabriella Carrozza, Alessio Gigante, Fabio Sarti, Angelo Zilio.

Diviso in cinque atti e un epilogo, questa piéce vuole essere un viaggio alle radici della figura di Giovanni Paolo II. In scena ci sarà un giovane Karol Wojtyla, chiamato “Lolek” dagli amici, operaio in una cava prima e nella fabbrica della Solvay dopo, durante gli anni bui della seconda guerra mondiale. In questo periodo egli, attore, drammaturgo e poeta, attraverso la preghiera e l’arte matura la scelta del sacerdozio come servizio a Dio e all’uomo. In scena discuteranno con Lolek due lavoratori più maturi, Andrzej e Marek, uno fervente cattolico, l’altro marxista. Inoltre vi sarà anche Wanda, deportata nel campo di concentramento di Ravensbruck, che verrà infine aiutata da un ormai don Wojtyla a ricostruire la propria esistenza e a riprendere fiducia nella vita. L’epilogo è il tempo del bilancio, con Lolek ormai diventato realmente “grande”.

La regia è di Antonio Zanoletti.

Per informazioni: www.parrocchiadimalnate.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi