Dal 9 settembre scomparirà quello di Seregno, con conseguenti modifiche in quelli di Carate Brianza e Seveso

Per decreto arcivescovile, efficace dal 9 settembre, non ci sarà più il Decanato di Seregno.
A seguito di questa soppressione le parrocchie aventi sede nel Comune di Giussano (Santi Filippo e Giacomo, Santo Stefano Protomartire in Birone, Santa Margherita in Paina, Santi Quirico e Giulitta in Robbiano) andranno a far parte del Decanato di Carate Brianza e le parrocchie aventi sede nel Comune di Seregno (Beata Vergine Addolorata al Lazzaretto, Sant’Ambrogio, San Carlo, San Giuseppe, Santa Valeria, San Giovanni Bosco in Ceredo) passeranno al Decanato di Seveso, che assumerà la nuova denominazione di Decanato di Seregno Seveso.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi