Celebrazioni a Pontenuovo, Magenta e Mesero. Conclusione col Vicario generale

Dalla Pasqua, il frutto: semplice come la vita di santa Gianna Beretta Molla, la cui memoria cade lunedì 28 aprile. Dietro preciso suggerimento dall’Arcivescovo, per quest’anno, la sua memoria è stata strutturata nei diversi luoghi che hanno caratterizzato la sua vita con significative celebrazioni.
Lunedi 28, alle 8.30, a Pontenuovo (chiesa della Madonna del Buon Consiglio), luogo della morte, il decano del Decanato di Magenta, don Mario Magnaghi, celebra l’Eucarestia del giorno; alle 10.30 nella cappella del cimitero di Mesero, dove è custodito il suo corpo, concelebrazione decanale presieduta dal nuovo rettore del Santuario della famiglia «Santa Gianna Beretta Molla», monsignor Paolo Masperi; alle 18 in santuario a Mesero sarà celebrata una Santa Messa da monsignor Serafino Spreafico, devoto personale della Santa, e dal parroco di Mesero, don Giorgio Fantoni.
La conclusione solenne, di questa memoria, avverrà a Magenta, alle 21 (basilica di S. Martino), luogo della nascita, Battesimo e matrimonio di santa Gianna: sarà il Vicario generale della Diocesi, monsignor Mario Delpini, a concludere l’intenso programma. Ma questo anno ricorre pure il decennio della canonizzazione e il ventennio della beatificazione della Santa: per questi motivi il cardinale Angelo Scola sarà presente venerdì 16 maggio, alle 20.45, alla celebrazione nella parrocchia di Mesero e nel santuario come momento conclusivo.
Vuole essere questa occasione una concreta vicinanza nel sottolineare la bellezza e l’importanza della figura di santa Gianna – come donna, madre, sposa, medico, educatrice e credente – che può ancora stupire tutti coloro che vogliono mettere la santità al centro della loro vita.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi