Il coro a cappella ViaDelCanto torna al pubblico il1° dicembre, nella splendida cornice di San Bernardino alle Monache. Questa volta l’evento di musiche natalizie aperto a tutti è a sostegno di Cascina Bollate, il vivaio dell’omonimo carcere

74881494_2424778397621032_7

Canti natalizi che fanno ormai parte dell’immaginario collettivo come God rest you merry, gentlemen, Coventry Carol o White Christmas, alternati con brani liturgici come gli Ave Verum di Byrd, Stopford e Mozart e con vertici della composizione corale contemporanea, come Solfeggio di Arvo Pärt.

Sono questi gli ingredienti, eterogenei ma perfettamente amalgamati dalla sapiente scelta e direzione del maestro ElenaCasella, del concerto “L’Uomo, la Terra  eil Cielo”, che l’ensemble di ViaDelCanto offrirà alla cittadinanza in una domenica d’Avvento: domenica 1°dicembre, alle 17.30 a Milano, in via Lanzone 13, nella splendida cornice della chiesa di San Bernardino alle Monache,piccolo gioiello di architettura quattrocentesca tardogotica.

In cambio verrà chiesta – solo a chi lo vorrà,beninteso – una donazione a sostegno di Cascina Bollate, il vivaio del carcere omonimo, una di quelle storie milanesi di successo fatte di concretezza, determinazione e capacità di sognare. Nella cooperativa, nata nel dicembre 2007 nella Casa di Reclusione di Milano – Bollate per impulso di Susanna Magistretti,lavorano fianco a fianco giardinieri liberi e giardinieri detenuti. “I detenuti imparano un mestiere, quello del giardiniere – spiega Susanna Magistretti – che dà un senso alla loro pena finché sono dentro e una chance al loro futuro quando usciranno. Infatti, imparare un lavoro in carcere è un buon modo per non tornarci più.”

Trai temi di impegno sociale scelti da ViaDelCanto per l’anno di Foresta Mi ci sono proprio gli alberi, che dalle profonde radici ai frondosi rami offrono, persino nella nostra frenetica vita quotidiana di soggetti urbani, un elemento di bellezza, riparo, conforto persino: visibile tramite tra la Terra e il Cielo,lassù.

In effetti la mission del coro, al di là del semplice piacere e dell’impegno del cantare insieme a cappella, può riassumersi in un’appassionata promozione dell’arte e della bellezza, condivisa con un pubblico che apprezzi la musica polifonica e si lasci guidare, in modo accattivante e coinvolgente, alla scoperta dei fili conduttori musicali, letterari, di arte figurativa, filosofici, ambientali che si intrecciano nei brani in programma.

Programma

WhiteChristmas, Irving Berlin(1888-1989)
Ubi Caritas, Ola Gjeilo(1978 – )
Verbum caro factum est, Anonimo Spagna XVI secolo
Coventrycarol, Anonimo Inghilterra XVIsecolo
Ave verum, William Byrd (1543-1623)
Ave verum, Philip W. J.Stopford (1977 – )
Ave verum, W. A.Mozart (1756-1791)
If ye love me, Thomas Tallis (1505-1585)
O vos omnes, Jacquet de Mantua (1483-1559)
Solfeggio, Arvo Pärt (1935 – )
God rest you, merry gentlemen, Anonimo Inghilterra tardo XV secolo

Info
https://www.facebook.com/viadelcanto/
www.elenacasella.it

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi