Special edition 2020 per la marcia organizzata a Ternate dalla Whirlpool Lago di Comabbio Run nella memoria di un’atleta africana morta nel mar Mediterraneo durante il suo percorso migratorio

Partenza_CORRI con SAMIA

Due mesi e sarà ancora “Lago di Comabbio Run – CORRI con SAMIA”!.
Dopo la gara virtuale dello scorso giugno, finalmente domenica 27 settembre si torna a correre lungo il classico percorso di 12 chilometri della pista ciclo-pedonale del lago di Comabbio.
Gli organizzatori stanno lavorando per fare un evento in sicurezza ed allo stesso tempo di rilancio di tutto il mondo running del territorio e non solo: “Vista la rarità di
gare podistiche nel panorama nazionale ci aspettiamo un buon riscontro di partecipazione da tutta Italia. Solitamente l’ultima domenica di settembre
organizziamo il Giro del Lago di Varese .. quest’anno, con le dovute cautele e precauzioni, mettiamo tutto il nostro impegno nell’organizzare quest’altra gara attorno
al lago di Comabbio”, le parole di Luciano Rech di G.A.M. Whirlpool.

Due le novità importanti inserite dagli organizzatori per rispettare al meglio le disposizioni ai tempi del Covid-19:
– partenza individuale (o a blocchi di atleti);
– limite di 300 atleti iscritti.

Le iscrizioni sono aperte sul portale www.endu.net.

La manifestazione si svolge in collaborazione con il Comitato Provinciale CSI di Varese e grazie a Whirlpool, Fondazione Comunitaria del Varesotto, ProAction, iovedodicorsa
– CiaoRunner, Camera di Commercio di Varese – Varese Sport Commission, Avis Biandronno, CRAL Whirlpool, AIC Lombardia, Mera&Longhi, la designer Francesca
Cecchini, tutti a vario titolo sostenitori da anni dell’evento.
Non meno importanti le due serate culturali e di approfondimento sulla storia di Samia che gli organizzatori hanno predisposto per venerdì 4 settembre ad Azzate
(Va) e sabato 5 settembre a Ternate (Va) con la proiezione del documentario “Il sogno olimpico di Samia” alla presenza dei registi Henk Valk e Angelo van Schaik.
«Per la nostra associazione organizzare questa gara significa ricordare SAMIA, far conoscere la sua storia e soprattutto far riflettere le persone sulla complessità delle
dinamiche migratorie e di integrazione. Organizzare queste due serate è un contributo ulteriore che va in questa direzione», cosi Marco Rampi di AFRICA&SPORT.

Appuntamento a domenica 27 settembre … senza dimenticare l’approfondimento sulla storia di Samia del 4 e 5 settembre!

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi