Nell'ambito del ciclo di incontri "Fermare la disumanizzazione, fare insieme il futuro", un percorso comune di riflessione, formazione e impegno civile che dal 2019 la Casa della Carità promuove con la Casa della Cultura di Milano. Coordina: Maria Grazia Guida, Associazione Amici Casa della Carità

cade-renfroe-uJ-7js9pVdU-unsplash
Foto: Cade Renfroe su Unsplash

“Territorio e comunità: sanità e disagio sociale ai tempi dell’emergenza Covid“, questo il titolo del prossimo incontro del ciclo “Con uno sguardo umano. Fermare la disumanizzazione, fare insieme il futuro”. L’iniziativa è nata nel 2019, quando la Casa della Carità, nell’ambito delle sue iniziative culturali, ha scelto di proporre con la Casa della Cultura di Milano un percorso comune di riflessione, formazione, ricerca e impegno civile.

L’appuntamento che apre il 2021 è in programma per mercoledì 27 gennaio alle 17.30, in modalità online.

Parteciperanno:
Ferruccio Capelli, direttore della Casa della Cultura
Nerina Dirindin, Associazione Salute Diritto Fondamentale
Benedetto Saraceno, segretario generale del Lisbon Institute of Global Health

Con interventi di:
Alberto Aronica, Cooperativa Medici Milano Centro
Pierluigi Rancati, segretario regionale Cisl Lombardia

Coordina: Maria Grazia Guida, presidente dell’Associazione Amici Casa della Carità.

L’incontro potrà essere seguito in streaming sul sito internet, sul canale YouTube e sulla pagina Facebook della Casa della Cultura.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi